Cerca

L'intervista

Sara Tommasi alla Lucarelli: "Ho pagato 20mila euro, sennò mi avrebbero sgozzata"

La showgirl intervistata dalla Lucarelli: "Sentivo le voci, ero diventata violenta, picchiavo tutti. Mi sono rivolta a padre Amorth. Ma ora sto bene"

Sara Tommasi e Selvaggia Lucarelli

Sara Tommasi e Selvaggia Lucarelli

Nuovo sfogo di Sara Tommasi. La showgirl si è confessata ancora, questa volta ai microfoni di Radio M2o con Selvaggia Lucarelli e Fabio De Vivo. "Il mio viaggio nell'inferno è cominciato nel 2009 - racconta la Tommasi -. Conducevo Uefa Champions League e anche durante la trasmissione ho cominciato a sentire delle voci. Mi dicevano cose assurde, mi suggerivano comportamenti sessuali estremi, mi davano ordini. Questo squilibrio psichico mi ha portato velocemente a diventare violenta, picchiavo tutti e mi fidavo di persone losche. Non riuscivo più a distinguere le persone equivoche dagli amici".  

L'intervista di Sara Tommasi
Ascolta l'audio su LiberoTv

"Mi hanno usata" - La lunga intervista vira poi sui personaggi che si sono approfittati del momento di debolezza della showgirl: "Sono stata ricattata e minacciata di morte. In questi anni ho rischiato più volte la vita perché mi infilavo in situazioni pericolose senza rendermene conto. Nell'ultimo periodo una persona mi stava letteralmente sgozzando. Voleva 20mila euro altrimenti mi avrebbe ammazzata. Gliel'ho dati. Sono stata vittima di molte violenze da parte di uomini di cui mi fidavo. Ci sono stati anche tanti attori famosi, calciatori, personaggi dello spettacolo che in questi anni sono venuti a letto con me nonostante fossi totalmente instabile e poi hanno fatto finta di non conoscermi". L'unico a difenderla, a quanto racconta ancora Sara, è stato Fabrizio Corona.

Le voci nella testa e gli esorcismi -  Poi parla del tracollo: "Iniziai a sentire voci nella testa", rivela. "A un certo punto qualcuno mi ha parlato di una possibile possessione demoniaca, per cui sono stata da tre esorcisti. Uno di questi era Padre Amorth il quale mi ha fatto il rito classico dell'esorcismo ma ha concluso che sono un caso troppo grave". Allora inizia a prendere psicofarmaci, "tutti quelli possibili e immaginabili". E il pellegrinaggio a Medjugorje? Don Michele una notte ha sognato di aiutarmi. Mi ha telefonato e mi ha portato in pellegrinaggio. La mattina dopo mi sono svegliata e non sentivo più le voci. Io sono cristiana ma anche molto razionale, per cui non so, magari sarei guarita lo stesso, però è una coincidenza incredibile". 

"Ora sto meglio" - Ora Sara Tommasi può tornare a sperare in un futuro normale. "Ho ritrovato la forza, le energie fisiche l'autostima. Ora ho riscoperto la normalità. Vivo a Terni, cucino, aiuto mia madre, vado in palestra", dice. E del periodo in cui frequentava Berlusconi, ricorda che le era quasi venuto un momento di onnipotenza. "Ma il mio è comunque un problema genetico, ci sono altri casi in famiglia di bipolarismo. Mi vergogno di quello che ho fatto e chiedo scusa a tutti, ma non ero in me."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • totano54

    26 Ottobre 2013 - 12:12

    Non sei la prima e non sarai neppure l'ultima... Va' dove ti porta la patonza...

    Report

    Rispondi

  • brutus

    26 Ottobre 2013 - 10:10

    Certo che ha una bella scarogna, tutte le svitate capitano a lei. Prima la folle che aveva messo le foto del feto su Facebook, adesso questa. Sarà forse perché, con l'allucinato Mughini resta la sola a credere ancora a queste panzane ? Non é una belle referenza.

    Report

    Rispondi

  • forart.it

    26 Ottobre 2013 - 09:09

    Ma non è diventata una pornostar ??? Comunque non è chiaro se ci è o ci fà... probabilemnte entrambe le cose.

    Report

    Rispondi

  • Ganibar

    26 Ottobre 2013 - 09:09

    Sincere felicitazioni per il recuperato equilibrio psichico. Se le cose stanno come dice Sara Tommasi, gli approfittatori delle debolezze altrui dovrebbero vergognarsi, in particolare quel porno regista che l'ha sfruttata per i suoi interessi personali.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog