Cerca

Insegnare il piacere

Educazione sessuale senza censure e giri di parole. La tv pubblica tedesca presenta 'Make Love'

Una coppia di trentenni seguita fin sotto le lenzuola da una sessuologa e una troupe. "Mai nulla di così piccante sul piccolo schermo"

Educazione sessuale senza censure e giri di parole. La tv pubblica tedesca presenta 'Make Love'

Educazione sessuale, senza giri di parole e con immagini esplicite, in diretta tv. E' Make Love, il lungo documentario (cinque puntate per 225 minuti complessivi di trasmissione) che andrà in onda dal 6 novembre in seconda serata su Swr e Mdr, emittenti pubbliche tedesche. Il format si propone di insegnare ai crucchi come fare per avere una vita sessuale equlibrata e appagante. Per riuscirci, gli autori hanno affiancato a una coppia di trentenni tedeschi (Oliver e Jessica) una sessuologa danese (Ann-Marlene Henning). Oltre che, chiaramente, una troupe televisiva che ha ripreso tutto, ma proprio tutto, quello che i tre dicono e fanno. "Le scene mostrano tutto! - strilla il tabloid Bild, che ha dedicato la prima pagina del 25 ottobre a Make Love - Il linguaggio: senza giri di parole! Una cosa è chiara - conclude -: non è mai stato tanto piccante sulla televisione pubblica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sgnacalapata

    26 Ottobre 2013 - 09:09

    la Merkel? Potrebbe servirgli.

    Report

    Rispondi

  • doris

    26 Ottobre 2013 - 07:07

    Lezioni d'amore, no?

    Report

    Rispondi

  • Zawol

    26 Ottobre 2013 - 07:07

    i commenti sul livello della tv nostrana dei crucchi-mangiapatate-ruttatori- nazistoidi-affamatoridelleuropa se sta cosa l'avessero fatta in Italia.

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    25 Ottobre 2013 - 23:11

    nei millenni che ci hanno preceduti, uomini e donne non hanno mai avuto bisogno dei consigli del sessuologo/a per fare quello che anche i somari (cioè quei quadrupedi considerati stupidi) sanno fare benissimo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog