Cerca

Mini-parentopoli

Ingaggia la moglie
col nome da signorina
Licenziato conduttore Rai

Livio Leonardi di "Paese che vai..." aveva tentato di assumere la donna col cognome da nubile, infrangendo il regolamento di via Mazzini

Ingaggia la moglie
col nome da signorina
Licenziato conduttore Rai

Aveva chisto un ingaggio per la moglie, presentandola in azienda con il nome da nubile per aggirare ogni ostacolo. L'azienda in questione è nientemeno che la Rai e il protagonista della vicenda è Livio Leonardi, capostruttura di Raiuno nonchè ideatore e conduttore del programma "Paesi che vai...". "Avevo chiesto un semplice rimborso spese per una donna da cui sono sostanzialmente separato" si difende su Repubblica Leonardi. La donna, effettivamente, non sarebbe stata assunta a titolo definitivo, ma avrebbe lavorato per 4 o 5 puntate con un contratto di lavoro autonomo, come autrice di testi nella trasmissione del marito, che in quanto capo struttura ha effettivamente tra i suoi poteri quello di suggerire questo o quel nome. Ma prima della firma del contratto, la candidata all'incarico deve compilare un modulo e indicare se abbia parenti o affini in Rai. E questa stessa indicazione deve arrivare dal capo struttura quando propone il nome della prescelta o del prescelto. nessuno dei due lo ha fatto e per aggirare qualunque ostacolo lei si è presentata col nome da signorina. Risultato: lei non è stata più reclutata. Lui è stato licenziato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sentinella f

    11 Novembre 2013 - 09:09

    sanno e conoscono, hanno il compito di verificare e controllare. Tanti sono gli ambienti pubblici dove non solo entrano i familiari entro il 4° ma riescono ad essere assunti sotto il proprio "feudo" eanche i sindacati dovrebbero vigilare ma hanno troppi compromessi e la loro funzione è rimasta la facciata delle proteste in piazza.

    Report

    Rispondi

  • nebokid

    10 Novembre 2013 - 18:06

    ormai fanno cosi dappertutto in tutti i settori fanno veramente schifo,cosa dobbiamo ancora subire prima di rovesciare tutto?

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    10 Novembre 2013 - 17:05

    Bellissima la trovata del "sostanzialmente separato". Ma non è quello che dicono tutti gli uomini quando tentano di abbindolare una nuova preda? Si è vero sono sposato ma da mia moglie sono "sostanzialmente separato". Spero proprio che la RAI lo licenzi veramente e che non ci sia il giudice di turno che poi lo reintegri nel posto di lavoro affermando che quella del licenziamento è una sanzione troppo sproporzionata.

    Report

    Rispondi

  • dubaku

    10 Novembre 2013 - 10:10

    Se sua moglie fosse la sua compagna senza il sigillo matrimoniale non potrebbero dire nulla. Capisco i vincoli di parentela, ma il coniuge e i suoi parenti non sono mai stati considerati per l'esclusione per non creare un ennesimo disincentivo al matrimonio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog