Cerca

La polemica

Lite in diretta tra la D'Urso e la Perego per il nonno di Rigamonti

Il nonno di un bambino conteso dai genitori è ospite a "Pomeriggio 5". Poi scompare durante la diretta e appare alla "Vita in diretta": scoppia la guerra tra le due conduttrici

Lite in diretta tra la D'Urso e la Perego per il nonno di Rigamonti

E' guerra tra Pomeriggio Cinque e La Vita in Diretta. Annibale, padre di Maurizio Rigamonti, scappato con il figlio di otto anni dopo le accuse che gli sono state rivolte, è intervenuto oggi in diretta da Barbara d’Urso. Dopo la visione di un video raffigurante il piccolo che in lingua inglese spiegava insieme al padre di stare bene con lui e di essere stato obbligato dalla madre a dire cose terrificanti nei confronti dell’uomo, Barbara d’Urso ha cercato di comunicare con il nonno del bambino. A questo punto scoppia il caso.

Il nonno dalla Perego - Il "nonnno" a quanto pare è stato “prelevato forzatamente” dai giornalisti de La Vita in Diretta (secondo il racconto dell’inviata della d’Urso). La conduttrice ha quindi sollecitato la sua giornalista a raccontare l’accaduto e, con la “testimonianza” dell’avvocato al suo fianco, l’inviata ha chiaramente fatto intendere che i giornalisti di un’altra testata televisiva hanno prelevato di forza l’uomo che, strappandosi l’auricolare ha abbandonato l’inquadratura. Passano un paio di minuti e il nonno del bambino appare proprio su RaiUno da Paola Perego dove era presente l”avvocato della madre del bambino.

Furia D'Urso - A questo punto la D'Urso sbotta: “Prendiamo atto della ‘correttezza’ dei colleghi, pazienza, noi andiamo avanti, abbiamo altri contenuti… se anche lei (rivolgendosi all’avvocato) non viene costretto ad alzarsi ed è così gentile da voler continuare a stare in diretta con noi faccio vedere a lei gli altri contenuti. L’importante per me in questo momento è solo non aver disturbato la sensibilità del nonno. Se questo non l’ho fatto a me va bene che ci siano state delle persone poco civili che l’hanno strappato da un posto e portato nell’altro”.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Baronedel Carretto

    16 Gennaio 2014 - 16:04

    Non interessano a nessuno.

    Report

    Rispondi

  • Baronedel Carretto

    16 Gennaio 2014 - 16:04

    Non interessano a nessuno.

    Report

    Rispondi

  • BudForever

    16 Gennaio 2014 - 15:03

    Una puntina, poco poco di photoshop? Te piacerebbe è?

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    16 Gennaio 2014 - 15:03

    mai parole furono piu' azzeccate! null'altro da aggiungere... forse solo che tutte due si sarebbero mangiate pure la nonna per 1% di ascolti in + questa é la tristezza della nostra povera italietta!! la gente che gurada ancora queste losche figure e di tutto il resto non frega più nulla!! e tutto va allo sfascio!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog