Cerca

Testa calda

Justin Bieber arrestato: correva ubriaco una gara clandestina

Il ragazzetto con la testa calda in manette: la sua ultima "prodezza" a Miami Beach. Un 2014 orribile...

Justin Bieber

Justin Bieber

Un periodaccio per la baby-star Justin Bieber. Ora il canadese, 19 anni, è stato arrestato dalla polizia di Miami: guidava ubriaco, per giunta in una corsa clandestina contro un'altra vettura, il tutto a Miami Beach. La notizia è stata confermata sia dagli agenti Usa (via Twitter) sia dall'agente del ragazzino, Vivian Hernandez. Al poco invidiabile curriculum di Bieber, dunque, ora si aggiungono anche le corse clandestine (e le manette). Come detto, gli ultimi giorni del cantante idolo delle ragazzine sono stati zeppi di guai e dabbenaggini. Il 2014, infatti, si è aperto col lancio di uova contro i suoi vicini di casa esasperati dal chiasso delle sue feste. La colpa dei vicini? Lamentarsi. E allora giù con le uova: that's Justin Bieber. Poi l'arresto di un suo amico per droga e una notte di follia in uno strip club di Miami in cui ha speso la bellezza di 75mile euro. Dopo la parentesi pornografica, Bieber è volato a Cuba, e su Twitter ha postato una sua foto mentre fuma un grosso sigaro. "Cosa c'è di meglio di un cubano a Cuba?", scriveva il 19enne che, con tutta probabilità, di sigari non sa un fico secco. E poiché continua a piovere sul bagnato, sempre negli ultimi giorni, ecco anche la notizia della rottura con Selena Gomez, che ha scaricato il ragazzetto con la testa calda. Le riviste di gossip raccontano già di una Selena Gomez alle prese con un "biondino misterioso". Justin Bieber forse cornuto, quindi mazziato, oggi arrestato.

Miami Beach, Miami, Florida, Stati Uniti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog