Cerca

Festival & polemiche

Sanremo, Leone (Raiuno): "Grillo non interromperà la serata inaugurale"

Martedì il comico atteso in platea all'Ariston, da viale Mazzini si dicono tranquilli: "E' un uomo di spettacolo, ci fidiamo di lui"

Beppe Grillo
"Siamo fiduciosi che, proprio perché proviene dal mondo dello spettacolo e torna anche allo spettacolo, non interromperà la serata". Il direttore di Raiuno Giancarlo Leone commenta così l'annuncio di Beppe Grillo, che martedì sera sarà tra all'Ariston per la prima serata del Festival di Sanremo. Il comico si è auto-proclamato ospite del Festival affermando che sarà presente "fuori e dentro" l'Ariston, e che interverrà durante la serata dell'inaugurazione. Non è ancora chiaro in che modo, ma tanto è bastato per scatenare il panico nei piani alti di viale Mazzini per possibili fuoriprogramma politici. 

Polemiche - "Se verrà a vedere il Festival non può che farci piacere - minimizza Leone -, mentre quello che farà fuori dall'Ariston non è di nostra pertinenza. Credo che tutto avverrà nella massima tranquillità, senza interruzioni, anche perché le interruzioni non sono prevedibili o previste. La qualità della persona del mondo dello spettacolo è tale che sa bene che uno spettacolo non si interrompe". Non verrà presa nessuna precauzione particolare; non si aspetta nulla di simile alle contestazioni dell'anno scorso durante l'intervento di Maurizio Crozza (che sarà presente anche quest'anno). Una cosa è certa: con o senza Grillo, le polemiche sono sempre state di casa a Sanremo e serviranno ad accendere i riflettori sul Festival. 

"Grillo è il benvenuto" - Intanto il sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato ha commentato le dichiarazioni di Grillo ai microfoni di RTL 102.5, durante il programma Password. "È il benvenuto in città - dice il primo cittadino - noi siamo del tutto contenti. Io ho detto che se non avesse trovato i biglietti glieli avrei ceduti io molto volentieri". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    17 Febbraio 2014 - 23:11

    Mi auguro che sputtani pubblicamente la Littizetto e quel pirla di Fazio.

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    17 Febbraio 2014 - 17:05

    Sia Grillo che anche i forconi, i quali hanno preannunciato fuoco e fiamme durante il festival, hanno fatto male a preannunciarlo, mettendo così in allarme l'apparatnik della TV e delle forze dell'ordine sicuramente allertate onde impedire a questi di avvicinarsi. Vedremo comunque, ma così sarà più difficile fare atti eclatanti.

    Report

    Rispondi

blog