Cerca

Nuova luna di miele per David e Victoria

I Beckham si regalano un'isola tutta per loro

Nuova luna di miele per David e Victoria

La loro incantevole luna di miele nell'Oceano indiano si era interrotta per l'improvvisa chiamata di Alex Ferguson, allenatore del Manchester United aveva infatti richiamato lo "Spice Boy" Beckham al raduno dei campioni d’Europa insieme a tutti gli altri colleghi. Dieci anni fa, dunque, Victoria e David Beckham erano stati costrettia fare rientro anticipato dal viaggio di nozze e avevano dovuto ripiegare mestamente su una breve vacanza in un luogo segreto sul Mediterraneo. Ora però i due chiacchieratissimi ‘sposini’ hanno deciso di rifarsi. E a dieci anni dal ‘sì’ gli ‘Spice Boy&Girl’ si sono concessi un favoloso week end in un'isola delle Seychelles. Inutile dire che il calciatore più fotografato del pianeta ha voluto fare, come sempre, le cose in grande: l'occasione infatti lo esigeva. Per l'equivalente di circa 116mila euro la coppia più glamour dello showbiz si è concessa la bellissima "North Island" tutta per sé. Al Richard Branson resort  tutto è stato organizzato alla perfezione: uno chef completamente a disposizione di marito e moglie, una cassa di vino francese il cui bouquet è costato 600 dollari, un’intero staff dedicato, uno yacht sontuoso e persino un elicottero, il mezzo ideale per una breve volo al chiaro di luna. Il week end è stato una nuova luna di miele per la coppia, che ha giustamente lasciato i figli dai nonni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ghorio

    11 Luglio 2009 - 15:03

    Vedo che il sito di Libero cerca di dilettarci su David e Victoria e ce li propone spesso nelle"pillole", dopo che il primo ha giocato al Milan per vari mesi. Ma sinceramente penso che non ci sia entusiamo tra i lettori di vedere i due personaggi. Se così non è, mi cospargo il capo di cenere, anche se continuerò a rimanere della mia idea. Tra l'altro, come calciatore David, sa solo calciare qualche punizione: ben poca cosa, rispetto ai veri campioni di calcio, anche se il mondo del calcio, con i soldi regalati ai vari pallonari,incomincia a stufarmi. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

blog