Cerca

Yespica-Ferrari, amore al capolinea

Aida: "Ora penso solo al mio bambino"

Yespica-Ferrari, amore al capolinea
L'amore non è bello se non è litigarello, ma Aida Yespica e Matteo Ferrari, a quanto pare, hanno preso il vecchio proverbio un po’ troppo alla lettera. E tra alti e bassissimi, liti e riavvicinamenti, vivono la loro storia tra amore folle e rotture definitive. Ora a quanto pare modella e calciatore starebbero vivendo la fase del ‘the end’, seguita a un’intervista rilasciata dalla bella venezuelana alla rivista ‘SuperGinko’: seguire Matteo in Turchia? Giammai. La Yespica, dunque, non sarebbe assolutamente intenzionata a trasferirsi a Istambul con il suo Ferrari, che dalla prossima stagione militerà nelle fila del Besikta: "Non vado in Turchia, non ho nessuna intenzione di seguirlo, perché tra noi non c'è più una storia. Per me adesso la cosa più importante è stare con mio figlio Aron". La showgirl si confessa sulle pagine di Novella 2000: parla della rottura definitiva della sua relazione con il padre del suo bambino e racconta i difficili mesi seguiti alla nascita di Aron, avvenuta il 27 novembre 2008. “Mi sentivo male, non volevo vedere nessuno, ero ansiosa, triste, nervosissima. Non capivo cosa mi stava succedendo, e anche oggi che il buio è alle spalle stento a capire come la depressione abbia potuto colpirmi così all'improvviso”. Di certo il suo trasferimento a Milano, lontano dal fidanzato che giocava nel Genoa non ha aiutato la coppia a superare le difficoltà. Anzi, con la distanza certi problemi sono diventati sempre più grandi, fino a diventare insormontabili. Sola, si legge sempre suNovella, Aida ha cominciato ad avere improvvise crisi di bulimia: “Aron ogni due ore si svegliava e io scaricavo la stanchezza infilando la testa nel frigo per mangiare. Sono ingrassata di 23 chili”. E che il loro amore sia giunto nuovamente al capolinea ne è convinto anche il calciatore: "È arrivato il momento di rifarmi una vita". Già perché quella con la Yespica non la era più:La situazione era difficile da tempo”, confida Matteo Ferrari; “La realtà è che non sono più innamorato di Aida e quindi non aveva più senso andare avanti. È tutto finito, è inutile parlare di difficoltà o screzi, stavolta è per sempre". Questa volta i due avranno davvero messo un punto fermo alla loro relazione?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog