Cerca

La7, porno al posto del calcio

La rete presenta una querela

La7, porno al posto del calcio
 L’emittente televisiva La7 ha presentato una querela contro ignoti a seguito di un misterioso episodio avvenuto ieri in uno degli impianti liguri del suo operatore di rete (Telecom Italia Media Broadcasting), quello di Cairo Montenotte, nel Savonese. Secondo quanto riferito, durante la trasmissione della partita Kosice-Roma di Europa League, in onda dalle 16.30, qualcuno si è introdotto all’interno della postazione e ha manomesso il trasmettitore: al posto del match, sugli schermi televisivi degli abbonati della Valbormida è andato in onda un film pornografico. Il personale della 7, intervenuto immediatamente, ha verificato che la serratura della postazione era stata forzata e che all’interno un lettore di Dvd sostituiva in video la ricezione del ponte radio proveniente dalla postazione monte Beigua, con conseguente intromissione nelle trasmissioni dell’emittente nel bacino di utenza coperto dal segnale Ch65.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kinowa

    22 Agosto 2009 - 17:05

    Forse chi lo ha fatto, senza volerlo ha evidenziato delle analogie fra i due mondi e vi chiedo: Non sono pornografici ed immorali i compensi ed il denaro che circola nei due ambienti????

    Report

    Rispondi

blog