Cerca

Raoul Bova sexy 007 di Intelligence

la fiction da 20milioni di euro

Raoul Bova sexy 007 di Intelligence

Azione, colpi di scena, utilizzo  delle più avanzate tecnologie, effetti speciali e grande suspance:sono questi gli ingredienti di "Intelligence, Servizi & segreti”, la nuovafiction di Canale 5 in onda sulla rete ammiraglia di Mediaset dal 21 settembre in prime time. Protagonista del tvmovie, che si ispira a lavori come "Bourne Ultimatum", agli ultimi "James Bond" e a "Mission Impossible" e rappresenta la prima serie tv  dedicata allo spionaggio e ai servizi segreti, è Raoul Bova. La fiction è una  produzione kolossal da 20 milioni di euro realizzata in 36 settimane  di riprese in 320 location diverse tra cui Italia, Asia, Africa,  Romania, Svizzera e Siria. Cinquecento gli stuntman utilizzati tra  5000 comparse.

Mille i mezzi terrestri impiegati, 30 elicotteri. Tra gli  equipaggiamenti più sofisticati anche quelli di ultima generazione  prestati dall’Esercito Italiano. Protagonista Raul Bova nei panni di  Marco Tancredi, un ex ufficiale dei Corpi Speciali dell’esercito che  per un errore di tattica nel corso di un’infiltrazione antiterrorismo  in Medio Oriente fa sterminare la proprio squadra, escluso il suo  amico Alberto.

Dopo questa devastante esperienza (i cui ricordi affioreranno  qui e là all’interno della serie) Marco lascia l’arma per scegliere  la vita dell’uomo comune. Due anni difficili in cui è riuscito a  reagire fisicamente e mentalmente, grazie all’intervento di una  psichiatra, Lidia, che è poi divenuta sua moglie. Deciso a chiudere  con il passato, Marco si specializza come tecnico del suono,  sfruttando le sue competenze in materia di sistemi informativi, nuove  tecnologie e strumentazioni Hd. La storia si apre nella pura, gioiosa  normalità, ma il destino è dietro l’angolo, un destino amaro e  terribile che stravolge in un attimo la serenità di Marco.

"Marco non è un eroe invincibile ma ha paura - spiega Bova  - tutto ha inizio quando Marco perde la  moglie senza un motivo così si trova solo a combattere contro dei  fantasmi. Si avvicina quindi ai servizi segreti per un fine ben  preciso. Il mio personaggio quindi è un uomo che sente la solitudine, che soffre, alla ricerca dell’amore perduto e che vuole giustizia a  tutti i costi". Nel cast di "Intelligence, Servizi & segreti" anche  Massimo Venturiello, Ana Caterina Morariu, Irene Ferri e Dino  Abbrescia.

"Il bello di questo film è che niente è mai come sembra",  sottolinea Bova e parlando delle riprese del telefim, durate quasi un  anno, l’attore spiega: "C'è voluta una grande preparazione. In tutte  le scene bisognava far vedere che l’attore rischiava -continua Bova-  il 90% delle scene d’azione sono state fatte da noi e non è stato  facile. Ce n'è una ad esempio in cui ci buttiamo dal secondo piano di un palazzo e il pubblico avvertirà subito che non si tratta di una  finzione".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog