Cerca

La Scala per i bimbi di Haiti

In scena Prokof'ev e Caikovski

La Scala per i bimbi di Haiti
La Scala per i bimbi di Haiti. Un altro grosso impegno per la Fondazione Francesca Rava-N.P.H. Italia Onlus. Il Teatro alla Scala di Milano ha ospitato la Gustav Mahler Jugendorchester, diretta dal Maestro Franz Welser-Most. In programma Prokof’ev con il concerto n.1 in re magg. op.19 per violino e orchestra e Caikovskij con la sinfonia n.5 in mi min. op.64, una serata straordinaria con un teatro quasi esaurito per aver sposato una causa altrettanto straordinaria dedicata ai bambini di Haiti. Giovani, belli e bravi i centodieci musicisti dell’Orchestra fondata vent’anni fa da Claudio Abbado, hanno regalato al pubblico scaligero grandi emozioni, consapevoli di un progetto benefico di grande umanità. Scroscianti applausi per la violinista Lisa Batiashvili, stimata dalle maggiori orchestre del mondo, che ha eseguito i suoi brani da solista con uno Stradivari Engleman di ben tre secoli fa. "Questo concerto, oltre ad avere un’importante valenza artistica, lega la forza della musica alla solidarietà", spiega a Libero Martina Colombari, madrina della Fondazione Rava presieduta da Mariavittoria Rava. "Mi sono recata ad Haiti nel dicembre scorso quando abbiamo inaugurato la “Casa dei Piccoli Angeli”. In quell’occasione abbiamo posto la prima pietra del “Francisville”, ovvero la città dei mestieri dove ci sarà una fabbrica del pane e della pasta, una sartoria, laboratori artigianali, un’officina meccanica e una scuola professionale. Tornerò ad Haiti in ottobre e constaterò lo sviluppo di questo meraviglioso villaggio che sta diventando realtà grazie all’aiuto concreto di tanti sostenitori italian". Un progetto di grande umanità sostenuto in gran parte dalla griffe Coccinelle con la Goodie Bag, la borsa “etica” riproposta in una veste inedita per la stagione 2009/10 e il cui ricavato sarà devoluto al nuovo “Francisville” dei bambini di Haiti, per aiutarli ad aiutarsi da soli.
Per informazioni: www.nphitalia.org  www.francisville.org
Myriam Dolce  
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog