Cerca

'Striscia la notizia' parte con il botto

Vista da oltre 9milioni di telespettatori

4
'Striscia la notizia' parte con il botto

Aveva promesso faville, Antonio Ricci, presentando la nuova stagione di Striscia la Notizia. E l’esordio di lunedì sera è stato davvero con il botto. Il tg satirico di Canale 5, presentato dalla coppia Greggio-Iacchetti (insieme per il sedicesimo anno), accompagnati dalle due veline Federica Nargi e Costanza Caracciolo,  è stato seguito da 9.380.000 telespettatori e dal 34.39% di share, surclassando di oltre 13 punti percentuali il concorrente “Affari tuoi” (fermo a 5.540.000 spettatori – 20.46% di share).

Numeri che si incrementano ulteriormente sul target 15-64 anni, quello di riferimento per gli investitori pubblicitari, dove il programma di Antonio Ricci ha raccolto una media del 40.14% di share staccando “Affari tuoi” (fermo al 15.35% di share) di oltre 24 punti percentuali.

Un esordio al top che ha permesso alla ‘banda’ di Ricci di raggiungere picchi di 10.840.000 telespettatori e del 38.68% di share.

La prima puntata era stata annunciata come ricca di scoop. E così è stato: dal personale medico assenteista presso il nuovo policlinico Federico II di Napoli,  al caso di un dipendente fantasma che, a Palermo, verrebbe regolarmente stipendiato dall’amministrazione pubblica pur svolgendo una mansione personale per il sindaco. E ancora un appello degli studenti dell’Aquila vittime, dopo il terremoto, di speculazione sugli affitti saliti alle stelle.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    22 Settembre 2009 - 15:03

    Perchè,tutte le magagne(eufemismo) che denuncia non sono importanti per far capire al popolo il degrado cui siamo arrivati? Non capisco il suo dispiacersi per questo.E per forza è ripetitivo,questi scandali sembra che non abbiano mai fine,purtroppo.

    Report

    Rispondi

  • antari

    22 Settembre 2009 - 13:01

    Forse Silvio dovrebbe sfruttare questa opportunita' per inserirvi un bel monologo, magari i telespettatori stavolta non cambiano canale :) Altro che l'insuccesso con Vespa! In fondo Striscia e' un bel programma!

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    22 Settembre 2009 - 13:01

    I dari "Auditel" delle tv per quanto mi riguarda sono fasulli. Vanno bene per le società che gestiscono le Reti,Mediaset e Rai,etc, e l'Upa, ma sulla loro esattezza c'è da avere ampi dubbi. Quanto al programma satirico, mi pare che sia ripetitivo oltre misura, con i soliti presentatori, ripetitivi perfino nelle mosse del viso e negli altri movimenti, oltre che nelle battute. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media