Cerca

Quentin Tarantino si prende

la benedizione del Vaticano

Quentin Tarantino si prende
La lotta ai nazisti e lo stile visionario di Quentin Tarantino hanno fatto breccia nella critica severa dell'Osservatore Romano. Il quotidiano del Vaticano, infatti, in una recensione a firma di Gaetano Vallini, ha promosso a pieni voti l'ultimo film del regista, 'Inglorious Basterds', in uscita il 2 ottobre, perchè "con il suo inimitabile stile riscrive la storia con un'operazione che è impensabile definire revisionista, tutt'altro che accademica e per questo immune da qualsiasi forma di critica storiografica”. Tarantino, scrive ancora l'Osservatore, “non si smentisce” e pur “cimentandosi in un film che tratta della seconda guerra mondiale non rinuncia a giocare con la realtà, a stravolgerla con il suo inimitabile stile”, creando una storia “spiazzante, perchè non siamo abituati a un tale capovolgimento di ruoli, ovvero le vittime del nazismo che diventano spietati carnefici”. “Il suo – dice la voce della Santa Sede – è certamente un film politicamente scorretto, ma di pura fantasia”. Anzi, “l'irrealtà è talmente soverchiante e palese che è difficile provare a discutere le tesi proposte, a meno che non si voglia parlare di una storia fatta con i se”, tanto che, affonda l'Osservatore, “anche in Israele sono state più le lodi che le critiche”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog