Cerca

L'Onu dichiara il tango

"patrimonio dell'umanità"

L'Onu dichiara il tango
Il Comitato intergovernativo dei patrimoni intangibili dell'Unesco, l'agenzia Onu per la cultura, la scienza e l'educazione, ha dichiarato il tango, insieme alle musiche e ritmi di altri paesi, “patrimonio culturale dell’umanità”. La danza nata a Buenos Aires è stata scelta dai circa 400 esperti dell'Unesco, che hanno esaminato centinaia di candidature. Quella del Rio de la Plata, hanno precisato, è una musica che “rappresenta e promuove la diversità culturale e il dialogo”. Sia l'Argentina sia l'Uruguay si erano da tempo adoperate a livello internazionale al fine di ottenere il titolo. “È il riconoscimento, e allo stesso tempo anche l'impegno, per continuare a promuovere la diffusione dei diversi stili del tango, tramite la musica, il canto, il ballo e la poesia – ha dichiarato Hernan Lombardi, assessore alla cultura di Buenos Aires - Il tango, ha aggiunto Lombardi, ormai è uno degli emblemi della nostra identità, della vita culturale del Rio de la Plata, e non è solo musica, visto che, con modalità diverse, coinvolge ogni giorno di più la danza, il teatro, il cinema e la poesia”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    01 Ottobre 2009 - 00:12

    Bene allora,viva i tangheri!

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    30 Settembre 2009 - 18:06

    Meno male che ci sono questi enti, altrimenti l' umanità si imbarbarirebbe ! Però mi domando, e il valzer dove lo mettiamo ?

    Report

    Rispondi

blog