Cerca

Gf, graziati Mauro e Massimo

Invitati a più autocontrollo

Gf, graziati Mauro e Massimo
Dopo una settimana di grande attesa arriva il verdetto, alla sesta puntata del Grande Fratello. Mauro non viene squalificato, Massimo non merita punizioni ma viene invitato a un maggiore autocontrollo. La decisione del Gf sulla lite tra Mauro e Veronica e poi tra Mauro e Massimo è tutt'altro che severo.

Il verdetto - Dopo aver inquadrato una busta che contiene la decisione del Grande Fratello, Alessia Marcuzzi invita i concorrenti a guardare un breve riassunto di quanto accaduto. Molti di loro, infatti, non sono stati testimoni oculari di tutta la vicenda e hanno ricevuto le informazioni "per sentito dire". Per molti la scena mostrata è rivelatrice perchè il gesto di Mauro, che sembra ridimensionarsi soprattutto alla luce del comportamento di Veronica, l’intrigante ragazza romana. Della faccenda discutono tutti gli inquilini della casa. E in pochi istanti la faccenda viene quasi ribaltata: Mauro viene quasi giustificato, Veronica diventa l’istigatrice del gesto, mentre Massimo viene messo sotto accusa per la reazione esagerata. George si lascia un “Tanto non fanno vedere tutto”, che manda su tutte le furie la conduttrice che lo riprende sonoramente.

Marco e Verronica - Graziati i due concorrenti, la Marcuzzi sposta l'attenzione sullo scontro che ha coinvolto Marco contro Mauro nell'amaro episodio con Veronica. “C’è una motivazione particolare di tanta veemenza nel difendere Veronica?” chiede la Marcuzzi che vuole sollevare la relazione che sta nascendo fra i due. Lui risponde "tra noi non c'è niente", ma aggiunge "qui lo dico e qui lo nego". Lei sorride. Le riprese comunque parlano chiaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog