Cerca

Megan Fox lesbica e cannibale

fallisce al botteghino

Megan Fox lesbica e cannibale
Sembrava ci fossero tutti gli elementi per il successo: la modella e attrice Megan Fox, sempre ai vertici delle classifiche delle donne più sexy, sangue e sesso in commedia e una sceneggiatura di Diablo Cody, premio Oscar per Juno. Ma al botteghino di Jennifer's body il film di Karyn Kusama, uscito negli Usa a settembre e in arrivo in Italia il 10 dicembre distribuito da Fox, le cose sembrano essere andate diversamente. Il pubblico americano l'ha snobbato, facendogli guadagnare in 3 mesi nelle sale appena 18 milioni di dollari, l'equivalente grossomodo del budget. Secondo l'attrice è la storia ad aver spaventato il pubblico Usa: “Ci si aspettava che Jennifer's body facesse molti soldi ma io ero dubbiosa. Il film ha per protagonista una cheerleader lesbica e cannibale che mangia gli uomini - ha detto la Fox al New York Times - e quello esclude già mezza America. Chiaramente è un film sul potere femminile, ma anche su quanto le ragazze possano spaventare. Le ragazze possono essere un incubo”. La Fox nel film (che in Italia è lanciato con il provocatorio slogan "Adorava il sapore dei bravi ragazzi") è Jennifer una cheerleader che dopo un concerto rock decide di accettare l'invito a seguire la band. Il gruppo però la sacrifica al diavolo, chiedendo in cambio il successo, credendola, a torto, vergine. Jennifer però ritorna dall'aldilà come demone cannibale a caccia del corpo di giovani maschi.
“Pensavo a un'idea per un film horror - ha detto Diablo Cody - e mi venivano in mente solo ragazze. I ragazzi possono essere alquanto innocui, mentre le adolescenti possono essere veramente spaventose, implacabili, irrazionali e diaboliche. È un'idea già affrontata con film come 'Scheggie di follia' e 'Mean girls' ma io volevo portarla su un altro livello”. Per lei “il fatto che Jennifer mangi gli uomini è una metafora dell'amore. Quando si è veramente innamorati, senti in un certo modo anche che vorresti mangiare la persona che ami. Non ti basta che esista al di fuori di te, ma vuoi che sia una parte di te. E il sesso ne è una forma”. Tra gli elementi su cui hanno puntato per lanciare il film c'è stato il lungo bacio lesbico tra Jennifer e la sua migliore amica, Needy (Amanda Seyfried), scena cliccatissima su you tube. Quella sequenza, ha detto Diablo Cody “voleva essere profonda e con un significato importante, ma sapevamo che la gente l'avrebbe ingigantita. C'è un'energia sessuale tra loro che in qualche modo è autentica, perché so che quando ero teenager le amicizie con le altre ragazze erano quasi romantiche, per quanto erano intense”. Con Jennifer's Body, ha spiegato la Fox, classe 1986, “volevo dire che è okay essere diversi da quello che gli altri si aspettano. Mi dispiace che quell'elemento non sia stato colto”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    13 Marzo 2010 - 22:10

    se tutti i film stupidi di sesso,di orrore di violenza,non fossero stupidamente visti e fallissero gli incassi,grazie a Dio,ce ne libereremmo subito!

    Report

    Rispondi

blog