Cerca

'Brindo italiano' di Zaia

al Gf' e 'Quelli che...'

'Brindo italiano' di Zaia
I ragazzi del Grande Fratello festeggeranno Capodanno 2010 con lo spumante italiano, in particolare con l'etichetta voluta dal ministro Luca Zaia, “Brindo Italiano”. Lo ha anticipato lo stesso ministro, ringraziando tutte le reti televisive che hanno aderito alla sua proposta di brindare durante i programmi di capodanno con bollicine Made in Italy: «Finalmente si vede qualcosa di buono in tv», ha scherzato il ministro, che ha raccontato di aver cercato anche di far mettere nella famosa casa un distributore di latte fresco, ma di non esserci riuscito.

Oltre al GF le bollicine italiane accompagneranno gli auguri di Quelli che il calcio. Quanto al marchio “Brindo Italiano”, il ministro ha spento sul nascere eventuali polemiche, affermando, dopo averne avuto la conferma dal suo Capo di Gabinetto, che «da oggi è di proprietà del ministero dell'agricoltura», dopo che, per velocizzare la burocrazia, era stato registrato a nome del suo portavoce Giampiero Beltotto, il quale ne ha poi trasferito la titolarità al Mipaaf.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog