Cerca

A Venezia vince "The wrestler"

Coppa Voldi a Silvio Orlando

A Venezia vince "The wrestler"
La 65esima Mostra del cinema di Venezia si è conclusa con la consueta consegna dei premi. Il Leone d’oro va "The Wrestler", il film di Darren Aronofsky con Mickey Rourke. Lo ha deciso la Giuria di Venezia 65, presieduta da Wim Wenders e composta da Juriy Arabov, Valeria Golino, Douglas Gordon, Lucrecia Martel, John Landis, Johnnie To. Il Leone d'Argento è andato a "Paper Soldier", il film del russo Aleksei German jr.. Il Premio Speciale della Giuria è stato assegnato a 'Teza' del regista etiope Haile Gerima.
Un festival che però parla anche italiano con la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile che è stato assegnato a Silvio Orlando per “Il papà di Giovanna” di Pupi Avati. Quella per la migliore interpretazione femminile è andata invece a Dominique Blanc per il film fracese “L’Autre” di Patrick Mario Bernard e Pierre Trividic. Il premio per la migliore interpretazione di un attore o attrice emergente va invece a Jennifer Lawrence per “The burning plain” di Guillermo Arriaga.
L'Osella per la migliore sceneggiatura è stata assegnata al regista e sceneggiatore Haile Gerima per “Teza”, il film di cui è autore. Al regista tedesco Werner Schroeter, che ha portato in concorso al Lido il film “Nuit de chien”, è andato il Leone speciale per l'insieme dell'opera. “Pranzo di ferragosto”, dell'italiano Gianni di Gregorio, passato nella sezione Settimana della critica, ha vinto il Leone del futuro - Premio Venezia opera prima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog