Cerca

Si uccide l'ex moglie di Cantat

Il leader dei Noir Désir fu condannato per l'omicidio di Marie Trintignant

Si uccide l'ex moglie di Cantat
Si è suicidata l’ex moglie di Bertrand Cantat, leader del gruppo rock francese “Noir Désir”. Un altro giallo investe la vita del cantante, già agli arresti domiciliari per l'omicidio dell'attrice Marie Trintignant. Un nuovo alone di mistero lo avvolge, visto che al momento della morte di Kristina Rady, Cantat era in casa con lei.

I due si sono sposati nel 1997 e separati nel 2002, dopo la nascita del secondo figlio. Fu Cantat a lasciare la moglie per intraprendere una nuova relazione con la Trintignant, morta nel luglio del 2003, a seguito di una violenta lite scoppiata sul set di un film, a Vilnius, in Lituania.

Kristina Rady, 42 anni, era una traduttrice e donna di teatro. È stata sempre vicina al marito, anche  durante il processo e negli anni di carcere. Il 24 marzo 2004 Cantat fu condannato dal tribunale lituano a otto anni. Nell'ottobre del 2007 uscì dalla prigione del Muret, in Francia, su libertà condizionale. Oggi la procura di Bordeaux ha aperto un'inchiesta sul suicidio di Rady e Cantat è già stato interrogato dalla polizia. Si attendono gli esami dell’autopsia per accertarsi che la donna si sia effettivamente impiccata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog