Cerca

Polanski torna in California

Respinta la richiesta di essere condannato "in absentia"

Polanski torna in California
Roman Polanski non sarà processato in contumacia. Lo ha stabilito il tribunale di Los Angeles respingendo la richiesta avanzata dai legali del regista di restare a Gstaadt, in Svizzera. Pur precisando di aver preso una decisione preliminare che deve essere confermata, il giudice Peter Espinoza, ha deciso che l’imputato drovrà avvrontare il processo in California.
Polanski dovrà rispondere all’accusa di violanza sessuale, per aver avuto un rapporto con una minorenne nel 1977. Arrestato in Svizzera, si trova oggi ai domiciliari nel suo chalet di Gstaadt.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog