Cerca

Preziosi e Scamarcio fratelli gay

nel nuovo film di Ozpetek, "Mine vaganti"

Preziosi e Scamarcio fratelli gay

Alessandro Preziosi ha parlato in conferenza stampa del film di Ferzan Ozpetek, “Mine vaganti”, dal 12 marzo in 500 cinema, in cui è uno dei protagonisti.
«Una delle scene più significative del film è la partita di calcetto alla fabbrica di pasta dove i due fratelli omosessuali si scambiano i ruoli, come due assassini. Ma in effetti lo siamo: sembra che i gay siano assassini della normalità».
Alessandro Preziosi interpreta il maggiore di due fratelli gay - l'altro è Riccardo Scamarcio - figli di un onorabile imprenditore pugliese, Ennio Fantastichini, che ha un infarto quando il figlio maggiore fa outing, bruciando sul tempo il minore.

«Il rapporto tra i due fratelli è quello che mi ha commosso di più - prosegue Preziosi - Non possono vivere felicemente la propria sessualità. Lavorare con Riccardo è stato bello perché lui ha la capacità di aiutarti, mettendoti in difficoltà».
L’ex idolo delle ragazzine, Riccardo Scamarcio, oggi in questo ruolo più maturo, è d’accordo con Preziosi sul piacere di lavorare insieme, ma preferisce correggere la battuta sui gay: «Mi trovo d’accordo su tutta la linea, ma credo sia più giusto dire che gli omosessuali sono assassini non tanto della normalità quanto della normalizzazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog