Cerca

Paris Hilton troppo sexy per il Brasile

L'ereditiera gira uno spot "caldissimo" per una bevanda. E Il Consiglio brasiliano per l'autoregolamentezione pubblicitaria lo mette al bando

Paris Hilton troppo sexy per il Brasile

Troppo sexy. Per questo il Consiglio nazionale per l’autoregolamentazione pubblicitaria del Brasile ha deciso di vietare la trasmissione di uno spot che vedeva come protagonista Paris Hilton. Uno spot decisamente bollente: sessanta secondi in cui, più che una birra, qualunque spettatore non può far altro che notare la biondissima ereditiera.

A mettere in allerta il Consiglio per la pubblicità brasiliana sono state le denunce giunte dai consumatori, oltre alla Segretaria Speciale delle politiche per le donne, che ha definito la campagna “sessista e irrispettosa”. Quel che è certo è che, come spesso accade, la censura comporta una celebrità di ritorno. E infatti le immagini di Paris su Internet sono diventate un must: a vederle sono state già 400mila persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blueeyesplotter

    03 Marzo 2010 - 09:09

    Finto bigottismo! Chiariamo, a chi non piace vedere la bella Paris mezza svestita e in atteggiamenti hot? Penso a qualunque uomo... Si tratta solo di un provvedimento di facciata...

    Report

    Rispondi

blog