Cerca

Woody Allen snobba Carlà

Il regista americano preferisce Marion Cotillard alla première dame francese

Woody Allen snobba Carlà
Dopo mesi di indecisione e tira e molla, Woody Allen ha scelto la protagonista del suo prossimo film. Un ultimo colpo di scena spiazza la première dame Carla Bruni e i suoi ammiratori. La prima donna del set non sarà la modella italiana ma il premio Oscar Marion Cotillard. Lo riferisce il "Sunday Telegraph", secondo cui il regista newyorkese avrebbe snobbato la Bruni perché «lei non è una donna che si guadagna da vivere facendo l'attrice ma è una first lady. Potrebbe quindi dovere lasciare le riprese in qualsiasi momento richiamata in Francia da altri impegni, come una crisi politica o un evento importante. Sono rischi che vanno presi in considerazione nel caso di un suo coinvolgimento nel film».

Woody Allen non è disposto ad assecondare i capricci o sottostare agli impegni di Carlà. Molto più affidabile l'attrice Marion Cotillard, vincitrice di un Oscar come miglior attrice, un Bafta e un Golden Globe per la sua partecipazione in "La vie en rose". Attrice di professione, nessuno metterà in dubbio le sue doti  e il regista potrà contare  sulla massima disponibilità. La Cotillard inizierà le riprese nel mese di luglio, insieme alla collega canadese Rachel McAdams e all'attore americano Owen Wilson.

Lo staff però lascia ancora i fan della bella Carlà appesi a un filo:  «Siamo felici di avere con noi la Cotillard, ma la partecipazione di Carla Bruni è ancora in forse». La partita è aperta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tatiana31

    05 Aprile 2010 - 17:05

    Un uomo intelligente e preparato come Allen di sicuro non poteva pensare davvero di far della...premier dame.....l'interprete di un suo film senza timore di fare un bel buco nell'acqua,visto che ultimamente personaggi molto + autorevoli hanno fatto flop con danni ingenti. La Bruni è e resti la premier dame fino a che questo le sarà possibile, ha già una visibilità superiore a quella che merita e di molto. Speriamo cmq che anche una volta finita questa telenovela con il Presidente francese non li venga mai + in mente di tornare ad essere italiana xchè noi non la vogliamo proprio come Woody Allen!!!

    Report

    Rispondi

blog