Cerca

Demi Moore: "Voglio un figlio"

L'attrice 47enne desidera un bimbo dal marito 32enne

Demi Moore: "Voglio un figlio"
Demi Moore e il marito Ashton Kutcher desiderano un figlio. Sarà il maggiore tempo libero, dato che ormai le figlie avute con l'ex marito Bruce Willis - Rumer, 21 anni, Scout, 18, e Tallulah, 16 - sono cresciute, ma la 47enne Demi Moore non intende escludere la possbilità di una nuova gravidanza, con l'attuale marito Ashton Kutcher, l’attore 32enne sposato nel 2005.

«Ne abbiamo parlato ed è qualcosa che vorremmo che accadesse»
ha confessato l'attrice. «Ashton è stato un padre sorprendente già per le mie figlie e quindi non ho dubbi che se nel nostro futuro ci sarà un altro figlio sarà un'altra incredibile parte del nostro viaggio insieme».

L’attrice posò nuda per “Vanity Fair”, nel 1991, quando aspettava la figlia Scout, in alcune foto memorabili. «Fui coraggiosa - ricorda ora - molto coraggiosa. Non avevo idea dell'impatto che avrebbero avuto. Volevo solo demolire una frontiera. Volevo rimuovere le limitazioni che sentivo mi erano state imposte. Perché non si può essere una madre ed avere una carriera?».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    10 Aprile 2010 - 17:05

    di questa gente! lei 47,lui 32,tra poco stai a vedere,si lasciano! il figlio,cresce tra balie varie.. Poi, decreta"non si può essere una buona madre ed avere una carriera? "Certo,figurati, con le foto nuda e incinta,comincia a soddisfare tutte e due le cose!

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    10 Aprile 2010 - 12:12

    Sono queste quel tipo di "pillole" che mi fanno arrabbiare all'inverosimile. Se l'attrice in questione vuole un figlio dal suo giovane compagno non può fare altro che mettersi all'opera. Data l'età potrebbe essere difficile, ma , in tempi molto lontanti, nel mio paese natìo, una donna diventò mamma alla veneranda età di 52 anni. E allora non c'erano le cure di adesso. Quindi la signora in questione si dia da fare e quando diventa mamma le auguto la più grande felicità della terra. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

blog