Cerca

"Luogo eventuale", spettacolo itinerante a Milano

Indagine sui temi del consenso e sul sentimento del tragico

"Luogo eventuale", spettacolo itinerante a Milano
“Contro la Purezza” è un progetto che si muove tra arte, pensiero filosofico e riflessione politica. “Luogo Eventuale” è il penultimo capitolo di questo lungo percorso che ha portato l'artista e performer Isabella Bordoni in diverse città italiane ed europee tra cui Rimini, Milano, Vienna e Berlino.
Si tratta di un'indagine sui temi del consenso e sul sentimento del tragico per analizzare il lascito storico del Novecento. Ispirato ai testi di Hannah Arendt, Michael Foucalt e Ingeborg Bachmann, lo spettacolo-installazione, seguendo un percorso multidisciplinare tra danza, video proiezioni e ambiente sonoro, indaga i sistemi di controllo dei singoli e delle masse attraverso gli spazi, siano essi di detenzione o di ricovero coatto. Ospedali psichiatrici, campi di detenzione, carceri: luoghi dove, al di là di ogni possibile previsione, è ancora possibile superare la barriera dell'annichilimento e della solitudine. Restare in vita per diventare memoria storica e collettiva, grazie alle uniche armi capaci di eludere qualsiasi controllo e privazione: il pensiero e la parola. Un connubio in grado di generare ancora - ove lo spirito critico e l'etica perdono la loro forza - una cifra poetica.
L'evento, ideato e diretto dall'artista e performer Isabella Bordoni, a cui hanno partecipato anche alcuni allievi e docenti dell'accademia Naba di Milano, sarà in scena in un'unica data allo spazio O'Artoteca, via Pastrengo 12, martedì 4 maggio, ore 21.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog