Cerca

Harry Potter sbarca nel mondo dei parchi divertimento

Aprirà il 18 giugno in Florida "The Wizarding World of Harry Potter"

Harry Potter sbarca nel mondo dei parchi divertimento
La magia di Harry Potter, dopo aver invaso le sale cinematografiche e tutti gli scaffali delle librerie mondiali, arriva anche nei parchi di divertimento. Il 18 giugno, infatti, alla Universal Orlando Resort in Florida apre ufficialmente al grande pubblico "The Wizarding World of Harry Potter", parco a tema sul mondo del maghetto creato da J.K. Rowling.

Un progetto su cui Stuart Craig e l'art director Alan Gilmore (produttori dei film di Harry Potter) hanno lavorato per circa tre anni, consultandosi costantemente con la scrittrice che ha creato il personaggio.

Tra le attrazioni del parco una ricostruzione del castello di Hogwarts, ricostruito per l'occasione ancora più imponente della sua reale altezza (alcune decine di metri) grazie a spettacolari giochi di prospettiva. Inoltre nel parco (che si estende su un'area di 80 mila metri quadri) ci sono tre grandi giochi: si chiamano Harry Potter and the forbidden Journey, Dragon Challenge e Flying Hippogriff.
Innovazioni anche per quel che concerne le noiose code: sono state introdotte piccole attrazioni lungo le file, in modo da renderle meno snervanti.
Così, ad esempio, prima di entrare in Dragon Challenge si passa davanti al mondo del torneo di Triwizard, alla disastrata Anglia Ford e alla scopa volante Nimbus 2000 usate da Daniel Radcliffe e compagni. Il parco è dotato di una quantità di immagini virtuali e interattive, in modo che i visitatori possano sprofondare fisicamente nel mondo di Harry Potter. Tra l'altro, e chi forse si è esagerato, nella toilette delle donne è possibile udire l'insistente lamento del fantasma di Mirtilla Malcontenta.

Oltre alle attrazioni, ovviamente, ampio spazio ai negozi e ai punti ristoro, tutti rigorosamente a tema.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • riccardo2000

    31 Maggio 2010 - 12:12

    peccato che non ci potrò mai andare (troppo lontano) non me lo posso permettere,certo che i miei figli ne sarebbero entusiasti.....pure io...!!!! è bellissimo.....FANTASTICO COME ESSERE NEL FILM.

    Report

    Rispondi

blog