Cerca

Galà da 150 dollari a persona per Jacko, l'avvocato: "Non ne sappiamo nulla"

Organizzato megaparty per l'anniversario della morte, ma l'entourage dell'artista ne è ignaro

Galà da 150 dollari a persona per Jacko, l'avvocato: "Non ne sappiamo nulla"
Il Re del pop non riesce a trovar pace nemmeno nell'aldilà.  Il 26 giugno prossimo è in calendario un galà al Beverly Hilton Hotel, alla modica cifra di 150 dollari a ingresso, per commemorare Jacko a un anno dalla sua dipartita. Fin qui, sembrerebbe tutto normale. Non fosse che il sito di gossip statunitense Tmz (lo stesso che lanciò in anteprima la notizia della morte di Jackson) rivela in queste ore che Howard Weitzman, avvocato che gestisce il fondo che fa riferimento all'artista defunto, non sa nulla del tanto pubblicizzato evento: "Nessuno ha mai contattato la società per sapere se approvassimo o meno - ha dichiarato - né ci è stata chiesta l'autorizzazione per l'utilizzo dell'immagine o del nome di Michael, così come nessuno ci ha invitati a partecipare". Strano, perché tra i promotori della serata del 26 - stando sempre a Tmz - figurerebbe la Jackson Family Foundation, tanto che sarebbe data per scontata la partecipazione all'evento di Joe e Katherine Jackson, genitori della star, assieme ai suoi tre figli. Tuttavia, fonti vicine al clan Jackson assicurano che quel giorno la signora Katherine e i bimbi non saranno nemmeno in città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog