Cerca

Belen: "Sono passionale, ma del sesso so anche farne a meno"

È venuta in Italia, a 18 anni, per dimenticare il sequestro di tre ore che l'ha vista coinvolta insieme alla sua famiglia

Belen: "Sono passionale, ma del sesso so anche farne a meno"
Un triste passato - Belen Rodriguez (Guarda la gallery) a 18 anni ha lasciato l’Argentina ed è venuta a cercare la fortuna in Italia. Ma un motivo c’è. È stato per fuggire al ricordo della notte più spaventosa della sua vita. Un minuto prima Belen stava flirtando con il fidanzato nel giardinetto di casa a Pilar, paesino di campagna a 60 chilometri da Buenos Aires, e un minuto dopo è sotto tiro, con una pistola puntata alla tempia mentre una mano le strozza il collo impedendole di strillare. Così lei e tutta la sua famiglia mamma Veronica, papà Gustavo i fratelli più piccoli Cecilia e Jeremías sono stati sequestrati nel loro soggiorno. Sono stati ostaggi di tre bandidos incappucciati che urlano, minacciano e sventolano le armi. Quelle sono state tre ore interminabili. «Quando quei tre se ne furono andati, in casa non c'erano più nemmeno i piatti. E non ci volli rimanere neppure io. Per colpa di quella notte è morto mio nonno Alberto. Di rabbia e d’infarto, tra le braccia di mio padre. Tre settimane dopo, a 18 anni, i miei genitori mi hanno lasciato andare tra le lacrime: addio Argentina. Presi un volo per Roma. Quelli erano ragazzini, resi coraggiosi dalla droga, ma capaci di ammazzarti. La mia famiglia era in ginocchio, come tutto il Paese, piegato dalla crisi economica. Dovevo fare qualcosa, dovevo andare via».

Ora viene data in lizza per “Zelig”, una nuova trasmissione comica su Raidue e, addirittura, per la conduzione del Festival di Sanremo 2011 insieme a Christian De Sica. Ma lei replica: "Non c'è nessuna trattativa aperta, né per Zelig né per Sanremo. Mi dovesse capitare di salire sul palco dell’Ariston da conduttrice - dice al settimanale “Vanity Fair'” in edicola domani - è la volta buona che mi mettono una bomba in casa per l’invidia». Guardando al mondo della tv sottolinea:
"Se guardo Simona Ventura e Antonella Clerici, vedo grinta che sposta le montagne e cuore che buca lo schermo. E questo convince il pubblico più di qualsiasi performance. Allora penso che ce la posso fare anch'io».

L’immagine sullo schermo del suo telefonino è la fiamma che brilla nel camino di casa a Milano:
«Ne sono orgogliosissima. Finalmente ho messo radici: la precarietà stanca. Ho voluto la cucina in legno, la pietra nelle pareti come usa da noi, il bianco che domina tutto. Come vicino di casa ho Marcello Lippi. Non so se andremo d`accordo: io al Mondiale avrei voluto Balotelli e Cassano».

E sulla storia con Fabrizio Corona dichiara:
«Non lo nego: spesso penso io stessa che potrebbe finire. Ma poi non finisce, anche perché ho imparato a essere indipendente dal suo amore. Fabrizio è tutto per me: l’amico, l’amante, il comico che ti fa ridere quando le cose sembrano andare a rotoli. Però ti soffoca con i suoi sentimenti. Ho dovuto imparare a respirare. A dirgli: basta, piantala». Ma poi c’è una rivelazione. Per la bella argentina l’intesa sessuale non è fondamentale: «Abbiamo un buon equilibrio, ma non è la cosa principale. Una volta Fabrizio mi ha detto: “Credevo che fossi una bomba, e invece…”. Sono passionale, ma del sesso so anche fare a meno».

Ma tra le varie pagine di gossip che girano sul Belen c’è una brutta storia a sfondo sessuale che in questi giorni la perseguita:
«Avevo 18 anni, facevo l'amore con il mio fidanzato. Era figlio di amici di famiglia, frequentava la nostra casa, giocavamo con il sesso. Abbiamo fatto un video. Lui lo ha portato in Italia, lo ha fatto girare per le redazioni dei giornali. Decine di completi estranei - conclude Belen - mi hanno visto nuda. Anzi, più che nuda. Il mio avvocato ha preparato una lettera di diffida: pubblicare quelle immagini sarebbe una violenza gratuita. E in Argentina, dove all’epoca dei fatti si era minorenni fino ai 21 anni di età, sarebbe anche un reato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • emilioq

    23 Giugno 2010 - 07:07

    Cosa non si fa per rimanere a galla nei giornali e altro; si inventano pure i passati più o meno tragici ma rimane il fatto che di questo " personaggio" ne abbiamo piene le tasche assieme al suo compare. La sua presenza fra poco ce la troveremo stampata nella carta igienica giusto per non dimenticare! Siamo malati di esoticismo mentre non ci rendiamo conto di quante ragazze molto più brave e belle che non hanno questa " fortuna" che passano da un provino all'altro con l'unica colpa di essere Italiane!

    Report

    Rispondi

  • ubik

    22 Giugno 2010 - 18:06

    Confermo quanto detto. Io uso il telefonino per telefonare, non per t**i belen.

    Report

    Rispondi

  • claudioF

    22 Giugno 2010 - 18:06

    La motivazione secondo cui Belen puòà fare a meno del sesso è chiara: ormai l'ha data abbastanza per ottenere quanto desiderava!!!

    Report

    Rispondi

  • nicola.guastamacchiatin.it

    22 Giugno 2010 - 17:05

    Se fosse stata una ragazza molto riservata non sarebbe arrivata dove attualmente è.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog