Cerca

Essere Madonna costa 700 mila euro l'anno

Dalle sedute di yoga alle creme anti-rughe, i prezzi pazzi della popstar per restare bella e attraente

Essere Madonna costa 700 mila euro l'anno
“ Se bella vuoi apparire, un tantino devi soffrire”. Una volta funzionava così, il messaggio della nonna era chiaro: mia cara nipotina, rinuncia ai dolci e fa’ un po’ di esercizio fisico”. Tutto ancora valido, ma con il passare del tempo, la natura gioca brutti scherzi. Evitabili se si apre il portafoglio. Se ti chiami Madonna e fai dell’apparenza il tuo biglietto da visita, le spese per il restauro assumono proporzioni enormi. Qualcosa come 562 mila sterline e mezzo (facciamo 675 mila euro al cambio). Stima del Daily Mirror.

Precisazione: essere Madonna - cantante affermata, osannata dal pubblico, sempre al centro dell'attenzione da un trentennio, ecc -  essere Madonna, appunto, è un compito arduo. Non basta un ingrediente a renderti tale, occorrono tante piccole cose. Partiamo dall'estetica. La lista dei prodotti utilizzati è lunga. Combattere l’invecchiamento costa caro e le creme che usa la popstar  non le si comprano in farmacia, ma i comuni mortali potrebbero ritirarle in gioielleria (considerati i prezzi. Solo un esempio: crema solare protezione totale, 1800 euro). In dodici mesi, totale 75 mila euro. Ma non è finita.

La cellulite. Già, incubo delle ragazze, respinto da tutte con una serie di rimedi (sempre della nonna) svariati, fantasiosi. L’idratazione è importante: bere molta acqua elimina le tossine. Madonna sorseggia solo Kabbalah (deve avere effetti prodigiosi perché altrimenti non si spiegherebbe il motivo per cui nel conto della Material Girl 150 mila euro l’anno se ne vadano per l’acqua). Ma il grasso sulle gambe è sempre in agguato (vatti a fidare dei consigli caserecci) e allora un attrezzo ginnico da 50 mila euro e sedute di “Gyrotonic Expansion System” da 25 mila euro l’anno, e la cellulite sparisce. O meglio, non compare neanche.

Attività fisica. Anche Madonna soffre (non nel senso che è triste), probabilmente anche di più di tante ragazze che vanno in palestra notte e dì. Certamente essere una cantante comporta estenuanti tournée e poi provate voi a mettervi a cantare a perdifiato per 2-3 ore al giorno, ballando in posizioni conturbanti, saltando (tutto restando sempre con il sorriso sulle labbra, mica si possono scontentare i fan). Quindi, preparazione fisica. E mentale, con lo yoga. L’istruttore Madonna lo paga 350 euro l’ora per 12 ore a settimana (fate un po’ voi i conti). E non sarebbe finita, ci sono fisioterapista, chiropratico, trattamenti ayurvedici da pagare. Il regime alimentare, poi: cuoco e pietanze delicate stabilite dal nutrizionista personale.

Ricapitoliamo. Madonna, tutto sommato, non fa altro che applicare i principi che la nonnina aveva scoperto secoli fa: attività fisica, idratazione costante, dieta. Poi per apparire più belle serve il maquillage, l’attenzione particolare per il corpo. Per essere Madonna, però, occorrono anche tanti quattrini, utili per acquistare prodotti segreti (magari ricorrere anche ad alcuni ritocchi, mai confessati dalla popstar. E noi, che non siamo in malafede, le crediamo). Insomma, Louise Veronica Ciccone è riuscita con il duro lavoro a diventare Madonna. E ora (con i soldi) lo resterà (fisicamente) per tutta la vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog