Cerca

Avatar torna nelle sale cinematografiche con 8 minuti di scene inedite

Sarà esclusivamente in 3D. Cameron: "Il pubblico mi ha detto che voleva saperne di più di Pandora"

Avatar torna nelle sale cinematografiche con 8 minuti di scene inedite
Il ritorno – Il film di fantascienza “Avatar” tornerà nei cinema 3D e Imax americani a partire dal 27 agosto prossimo. Per l’Italia non è ancora stata fissata una data precisa. La 20th Century Fox ha confermato oggi che la versione estesa del film, che ha incassato di più nella storia del cinema, tornerà in sala con otto minuti di scene inedite. Così si mira a migliorare il record di incassi "fermo" a 300milioni di dollari dalla stratosferica cifra di 3miliardi. Vincitore di tre premi Oscar, “Avatar” ha incassato più di 2,7miliardi dollari in tutto il mondo dalla sua uscita a dicembre 2009. Tra i record di questo film c'è anche il fatto che sia il disco Blu-ray più venduto di tutti i tempi.

Edizione speciale - «Il pubblico mi ha detto continuamente che voleva saperne di più di Pandora e desiderava poterci restare più a lungo. Perciò lo stiamo rendendo possibile - ha detto Cameron a "The Hollywood Reporter" - "Avatar Special Edition" sarà esclusivamente in 3D e avrà otto minuti di immagini mai viste prima, comprese nuove creature e scene d’azione. Se già conosci il film, o non l’hai mai visto, con questa edizione speciale lo vedrai come mai prima».

La trama – Nel 2154 una compagnia interplanetaria terrestre, vuole sfruttare i giacimenti minerari di Pandora, luna del gigante gassoso Polifemo, appartenente al sistema stellare Alfa Centauri. Ma Pandora è un mondo primordiale ricoperto da foreste e alberi alti fino a trecento metri. Inoltre è abitato da animali particolari e umanoidi chiamati Na'vi, alti tre metri e dalla pelle blu striata. L’aria di Pandora, però, non può essere respirata dagli umani. Così devono usare delle maschere. Gli scienziati hanno così sviluppato degli Avatar: attraverso un’interfaccia mentale un uomo si può collegare al suo Avatar immedesimandosi e controllandolo pienamente. Questo collegamento può essere fatto solo quando l’uomo dorme all’interno di una speciale macchina.
La missione della RDA è sfruttare il satellite per estrarre l'unobtanium, un cristallo che potrebbe risolvere i problemi energetici che assillano la Terra ormai da decenni. Il maggiore giacimento, però, si trova sotto l'insediamento principale dei Na'vi. All’inizio si tenta la via diplomatica, grazie alla dottoressa Grace Augustine ma non sembrano esserci frutti. Così il colonnello Quaritch e il dirigente Parker Selfridge preparano un attacco militare. Nel frattempo, l'ex marine invalido Jake Sully viene chiamato a sostituire il fratello, ucciso durante una rapina. Questo perché sono gemelli: dunque solo Jake che ha lo stesso patromonio genetico può guidare l'avatar creato per il fratello.
Durante una spedizione nella foresta Sully conosce Neytiri, guerriera Na'vi che vede in lui segni di Eywa, la divinità sacra. Lui si dice intenzionato a conoscere i loro usi e costumi e nonostante la diffidenza del guerriero Tsu'Tey, Sully viene guidato da Neytiri per apprendere il suo popolo e il loro rapporto empatico verso le creature di Pandora. Sully viene poi accolto dalla tribù e si innamora di Neytiri. Non mantiene il patto con il colonnello, cioè fornire informazioni per colpire i Na'vi e lui in cambio gli avrebbe fatto riacquistare l’uso delle gambe, ma non riesce nemmeno a evitare l'attacco al villaggio: l'albero-casa che si trova proprio sopra il principale giacimento di
unobtanium viene abbattuto e i Na'vi fuggono disperati vedendo in Sully un traditore. Anche Neytiri lo abbandona.
Lui viene accusato di opporsi all'attacco anche dagli stessi militari che lo rinchiudono in cella. Riuscito a fuggire grazie all'aiuto dei suoi amici umani, Sully raggiunge il suo avatar e i Na'vi che sono raccolti attorno all'albero delle anime. L'ex marine riesce a domare il mastodontico Toruk, la più grande creatura volante di tutti i cieli, un'impresa leggendaria. Grazie a questa azione altamente simbolica per il popolo di Pandora, riesce a radunare molti clan Na'vi, così da prepararsi al successivo attacco della RDA. La battaglia che segue vede i militari che dominano gli scontri, finché le preghiere a Eywa non vengono accolte: sono gli stessi animali di Pandora ad attaccare i militari e addirittura sconfiggono gli umani. I Na'vi raggiungono infine la base terrestre, obbligando i soldati a lasciare il satellite. Il film si conclude con Sully che partecipa a una sacra cerimonia in cui lascia il suo corpo umano trasferendosi definitivamente nel suo avatar.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog