Cerca

Madonna è la nuova "Pippi Calzelunghe"

La cantante "fa e dice ciò che vuole" proprio come Inger Nilsson nel suo celebre personaggio dalle trecce rosse

Madonna è la nuova "Pippi Calzelunghe"
Inger Nilsson torna in tv. Nonostante il suo sia stato un personaggio un po' diseducativo e sfacciato ma anche tanto di cuore, simpatica e socievole, Pippi Calzelunghe resta una delle serie televisive più amate dal pubblico. Ed ecco che "DeAKids" per festeggiare il successo del telefilm e per rendere omaggio all'attrice, ha portato le sue telecamere in Svezia a Stoccolma, per incontrare l'interprete di Pippi Calzelunghe nella serie tv degli anni Settanta.

È cosi nata l'intervista-documentario "Ecco sono qui - In viaggio alla scoperta di Pippi Calzelunghe", in onda domani alle 21.30. E la Niòsspn dice: «Chi è la nuova Pippi? È Madonna perché fa e dice ciò che vuole proprio come Pippi Calzelunghe», ha affermato l'attrice svedese durante l’intervista in cui ha anche ricordato la sua esperienza sul set: «Girare Pippi Calzelunghe è stata un’esperienza davvero divertente. Con Tommy e Annika sul set non ho mai litigato, andavamo d’accordo, erano molti i momenti liberi sul set in cui potevamo divertirci e giocare».

L'attrice ha poi detto: «Pippi ha, senza dubbio, insegnato a essere indipendenti. Questa è la sua caratteristica più forte». Riguardo alla scrittrice del romanzo Astrid Lindgren, Inger Nilsson ha commentato: «Di lei ho un ricordo bellissimo. Siamo rimaste in contatto anche in questi anni, fino alla sua morte. Ricordo quando veniva a trovarci sul set, non avevo timore nonostante lei fosse più grande e già affermata ma si era instaurato un bellissimo rapporto».

La trama della serie televisiva - La serie televisiva prende il nome dalla sua protagonista che, per esteso è: "Pippilotta, Pesanella, Tapparella, Victualia, Rolgardinia, Eufrasilla, Ciucciamenta" (nella versione originale, cioè svedese è: Pippilotta Viktualia Rullgardina Krusmynta Efraimsdotter Långstrump). Questa è la storia di una bambina che vive in una grande casa, "Villa Villacolle", e come compagni ha un un cavallo a pois, di nome Zietto, e una scimmietta chiamata Signor Nilsson. Pippi non va a scuola e ha una forza quasi sovrumana. Non ha i genitori e gli due unici ragazzini che fanno amicizia con lei sono i due fratelli Tommy e Annika, che condividono con lei molte avventure. Le vicende continuano con una spedizione nei mari del sud per liberare il padre di Pippi, il capitano di mare Efraim Calzelunghe, tenuto prigioniero dai pirati Blut-Svente e Messer Jocket sull'isola immaginaria di Taka Tuka. La storia si conclude con una fuga di Tommy e Annika da casa in compagnia di Pippi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • synchromover

    13 Luglio 2010 - 07:07

    Non credo si possa eguagliare il personaggio di Pippi Calzelunghe a quello di Madonna. Il primo un esempio di disinteresse totale per ogni tipo di insensato potere, un esempio di genuinità che fa bene ai bambini ed ai grandi, per questo la sua longevità sullo schermo, il secondo trasgressivo di quella semplicità che invece il bambino irradia.

    Report

    Rispondi

blog