Cerca

Addio al Reverendo Hawkins di "Oh happy day"

Il cantante gospel del celebre inno per la pace si è spento oggi a Ripon. Il mondo lo ricorderà con la sua canzone

Addio al Reverendo Hawkins di "Oh happy day"
Walter Hawkins, il cantante gospel della famosa canzone "Oh happy day", è morto oggi nella sua casa di Ripon, a est di San Francisco, in California, stroncato da un cancro. Hawkins aveva 61 anni e, oltre che autore del primo inno universale per la pace e la fratellanza, era anche pastore protestante.
Amante e appassionato della musica, aveva fondato, nel 1967, il gruppo degli "Edwin Hawkins", proprio con il fratello Edwin, Betty Watson e altri amici, incoraggiato da un nutrito gruppo di sostenitori.

E, due anni più tardi, avrebbero deciso di incidere il brano "Oh happy day", sperando di vendere almeno un centinaio di copie del disco. Ma il successo fu strepitoso, contro ogni aspettativa: la canzone si trasformò in un inno universale per la pace e la fratellanza, apprezzato e cantato da tutti, con ben 7milioni di copie vendute.

"Oh happy day" è stata anche la primissima canzone gospel che è riuscita a sfondare anche nel mondo della musica pop. Walter Hawkins è stato vincitore di un "Grammy-Award". E tanti sono gli artisti, rimasti folgorati dal suo brano, che hanno deciso di interpretarlo, da Aretha Franklin a Gloria Gaynor.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog