Cerca

Scala, la Filarmonica suona

per la ricerca sul cancro

Scala, la Filarmonica suona
Sarà un evento davvero speciale il tradizionale concerto al Teatro alla Scala promosso e organizzato dal Comitato Lombardia dell’Associazione italiana per la ricerca sul cancro a chiusura della Giornata per la ricerca sul cancro: mercoledì 12 novembre alle 20 il Maestro Daniele Gatti salirà infatti sul podio del teatro del Piermarini per dirigere la Filarmonica della Scala, da anni a fianco dell’associazione.
Il programma della serata prevede la celeberrima Suite dal balletto Romeo e Giulietta di Sergej Prokof’ev e la Sinfonia n. 5 in Mi minore, op. 64 di Pëtr Il’i? ?ajkovskij.
Il concerto non è solo un appuntamento raro per gli appassionati della grande musica, ma rappresenta anche una preziosa opportunità per sostenere le nuove progettualità di AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro).
"Desidero manifestare la mia piena adesione alla Giornata per la ricerca sul Cancro dedicata quest’anno alla necessità dell’innovazione nella ricerca e al ruolo dei giovani ricercatori. La lotta contro questa malattia è un dovere per tutti e sono particolarmente orgoglioso di poter sostenere, dirigendo il concerto alla Scala il prossimo 12 novembre, l’attività dell’AIRC che dal 1965 la combatte con professionalità e dedizione", ha dichiarato il maestro.
Contributo richiesto da 10 a 220 euro.                                       
Per ulteriori informazioni sulla serata benefica contattare lo 02 7797.223

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog