Cerca

All'asta il kit per l'autopsia di Elvis Presley

Tra i macabri oggetti in vendita anche i guanti di lattice e il cartellino di riconoscimento usato in obitorio

1
All'asta il kit per l'autopsia di Elvis Presley
Dopo le radiografie di Marilyn Monroe, vanno all'asta altri strani feticci. E stavolta a drizzare le orecchie sono i fan del re del rock'n'roll Elvis Presly. Gli strumenti chirurgici usati nell'autopsia e gli oggetti utilizzati durante il suo funerale saranno battuti a Chicago il prossimo 12 agosto, quattro giorni prima delle celebrazioni per il 33esimo anniversario dalla morte del leggendario musicista.

Gli oggetti saranno divisi in due categorie e i prezzi partiranno da una base d'asta di 6000 e 8000 dollari. Le macabre reliquie comprendono l’attaccapanni su cui è stato appeso l’abito di Elvis per il funerale, la matita per gli occhi, il pettine e i guanti di lattice utilizzati durante l’autopsia. E quello che molti ritengono il pezzo forte dell’asta: il cartellino di riconoscimento appeso all’alluce della rock star, quando il suo cadavere era in obitorio.

I reperti sono stati gelosamente custoditi dal lungimirante padrone delle pompe funebri di Memphis, più di trent'anni fa aveva fiutato l'affare.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    27 Luglio 2010 - 15:03

    ma questi reperti poi,chi li ha forniti,l'ospedale? E la stupida gente che li compra,ha tra parentesi fiducia che siano cose veramente appartenute a queste star?

    Report

    Rispondi

media