Cerca

All'asta il kit per l'autopsia di Elvis Presley

Tra i macabri oggetti in vendita anche i guanti di lattice e il cartellino di riconoscimento usato in obitorio

All'asta il kit per l'autopsia di Elvis Presley
Dopo le radiografie di Marilyn Monroe, vanno all'asta altri strani feticci. E stavolta a drizzare le orecchie sono i fan del re del rock'n'roll Elvis Presly. Gli strumenti chirurgici usati nell'autopsia e gli oggetti utilizzati durante il suo funerale saranno battuti a Chicago il prossimo 12 agosto, quattro giorni prima delle celebrazioni per il 33esimo anniversario dalla morte del leggendario musicista.

Gli oggetti saranno divisi in due categorie e i prezzi partiranno da una base d'asta di 6000 e 8000 dollari. Le macabre reliquie comprendono l’attaccapanni su cui è stato appeso l’abito di Elvis per il funerale, la matita per gli occhi, il pettine e i guanti di lattice utilizzati durante l’autopsia. E quello che molti ritengono il pezzo forte dell’asta: il cartellino di riconoscimento appeso all’alluce della rock star, quando il suo cadavere era in obitorio.

I reperti sono stati gelosamente custoditi dal lungimirante padrone delle pompe funebri di Memphis, più di trent'anni fa aveva fiutato l'affare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    27 Luglio 2010 - 15:03

    ma questi reperti poi,chi li ha forniti,l'ospedale? E la stupida gente che li compra,ha tra parentesi fiducia che siano cose veramente appartenute a queste star?

    Report

    Rispondi

blog