Cerca

Pensione per i Rolling Stones: addio alla musica nel 2012

Rivelazione dall'Inghilterra: un tour mondiale in occasione del 50° anniversario e poi stop definitivo

Pensione per i Rolling Stones: addio alla musica nel 2012
Dopo 50 anni di carriera assieme, meglio appendere chitarre e bacchette al muro. I Rolling Stones chiuderanno la loro esperienza nel 2012 con un mega tour mondiale. A mezzo secolo dalla fondazione, avvenuta nel 1962, anno dell’esordio ufficiale, le pietre smettono di rotolare. I quattro superstiti Mick Jagger, Keith Richards, Charlie Watts e Ron Wood non hanno più l’età per saltare su e giù per il palco. È tempo di pensione anche per loro.

Storia eccentrica di un gruppo che ha reinventato il rock and roll. Degli album, concerti e delle bizze si è perso il conto. Hanno fatto ballare un paio di generazioni sempre vivendo all’eccesso, contrapponendosi ai più miti Beatles. L’annuncio non è ancora ufficiale, ma la fonte è attendibile per tutto ciò che riguarda il gossip: il Sun di Londra. Pensione, dunque. Dal 1982 al 1990 gli Stones avevano rinunciato ai live, niente concerti. Il primo addio lo diedero alla Gran Bretagna nel 1971 come contestazione per le elevate tasse. Storia lunghissima. Ora sembra che tutti siano pronti ad uscire di scena. Fino a quando non saranno tentati dal rientrarci. Per passione o per soldi.





Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • StonesForever

    28 Luglio 2010 - 15:03

    queste sono le notizie che fanno bene alla musica e all'anima!! Benone.. allora si attenderà con gioia e ansia la data di inizio per il loro ultimo tour.. e questa volta ci sarò! Lunga vita a questo gruppo che in teutti questi anni ha saputo tenere vivo il nome del rock e che non ha deluso mai le aspettative nè dal vivo, nè sui dischi... See you soon!

    Report

    Rispondi

blog