Cerca

Michael Douglas lotta contro il cancro: "All'80% ce la faccio"

L’attore ha un tumore alla gola. Ha iniziato le terapie per curarsi che dureranno 8 settimane

Michael Douglas lotta contro il cancro: "All'80% ce la faccio"
Otto settimane per sconfiggere il cancro. Michael Douglas, classe 1944, ha iniziato il ciclo di terapie contro il tumore che lo ha colpito alla gola. La conferma è arrivata dall’attore stesso, ieri sera durante la sua partecipazione allo show di David Letterman trasmesso dalla Cbs.

L’attore americano ha spiegato che al momento ha quasi concluso la sua prima settimana di radioterapia e chemioterapia. Ha anche spiegato che la biopsia a cui è stato sottoposto ha evidenziato che il tumore si trova in uno stadio avanzato (la fase 4 per la precisione) e che «deve essere attaccato». A causare il suo cancro sono stati l’alcol e il fumo.

I medici avevano diagnosticato a Douglas un cancro alla gola appena tre settimane fa. Douglas ha precisato che, al momento, il tumore sembra circoscritto e questo lascia ben sperare per una prossima guarigione. Lui stesso ha detto: «Le percentuali sono molto buone. Non vorrei dirlo, ma sembra che con le giuste cure all'80% possa farcela».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gasparotto

    01 Settembre 2010 - 18:06

    TUMORE ALLA GOLA è solo una notizia,che però dal punto di vista scientifico non dice nulla. Bisognerebbe sapere che tipo di struttura anatomica ha coinvolto e che tipo di tumore è. Se è un adenocarcinoma oppure un carcinoma epiteliale ed importante, se poco differenziato o a cellule indifferenziate e se sono coinvolti i linfonodi satelliti. Dire evoluto e poi circoscritto è un ossimoro. Infine ,perchè non l'hanno rimosso chirurgicamente? Lo trattano con la radioterapia? Dire che sia la conseguenza di alcool o fumo è solo una ipotesi che non trova conferma scientifica ma statistica. Comunque auguri. Per chi fa lo spiritoso su Berlusconi, sappia che egli collabora alla ricerca versando al San Raffaele un bel po' di milioni di euro. E la ricerca ha bisogno di fondi, tanti fondi,specie quella sul cancro(sui cancri)!

    Report

    Rispondi

  • peroperi

    01 Settembre 2010 - 16:04

    Non mi è mai stato simpatico ma mi piace tanto come attore , ha fatto film stupendi che rivedo sempre volentieri. Caro Michael, ti auguro di poterci tenere compagnia ancora per molti anni. GFP

    Report

    Rispondi

  • spadino65

    01 Settembre 2010 - 16:04

    ...tra meno di tre anni in Italia questa malattia sarà definitivamente debellata.......chiami l'amico di Ghedaffi che le ripeterà quanto detto agli italiani.....

    Report

    Rispondi

blog