Cerca

Gabriel Garko aggredito nella sua abitazione

L'attore non si è fatto nulla di grave. Da tempo riceve lettere anonime con minaccia di morte

Gabriel Garko aggredito nella sua abitazione
Tanta paura ma per fortuna niente di grave. La scorsa domenica l’attore Gabriel Garko è stato vittima di una aggressione dai contorni ancora poco definiti.

Poco prima delle 23, l’attore stava rientrando nella sua abitazione, stava parcheggiando nel cortile della sua villa ai Castelli Romani quando qualcuno ha colpito lo sportello e il finestrino dell’auto, mandandolo in frantumi. Forse il gesto è stato fatto con un attrezzo preso proprio dal giardino dell’abitazione. Garko, spaventato, ha fatto prontamente retromarcia, si è allontanato dalla villa ed è andato a denunciare l’accaduto ai carabinieri.

L'attore da tempo riceve lettere anonime di minaccia: “Da qualche tempo - ha raccontato Cristiano Adinolfi, l’editor della casa di produzione di Garko, la Ares film - Gabriel riceveva delle lettere anonime contenenti delle minacce di morte. Ma forse le aveva prese un po’ sotto gamba”. L’attore, ancora sotto choc, ha raccontato di essersi veramente spaventato. “Non pensavo - ha aggiunto - che qualcuno potesse farmi del male”.

Al momento è difficile stabilire se esista un collegamento tra l'aggressione e le letetre: tra le ipotesi al vaglio degli investigatori, quella che Garko rientrando abbia "rovinato" i piani di uno più ladri e che questi, per metterlo in fuga, abbiano colpito la macchina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog