Cerca

Mimun, "cancellerei Sanremo e Miss Italia"

Il direttore del tg5, se fosse presidente di Raiuno, farebbe modifiche drastiche. "Io e Mentana siamo i migliori"

Mimun, "cancellerei Sanremo e Miss Italia"
Clemente Mimun senza freni. Il direttore del tg5, in un’intervista a ‘Chi’, fa commenti sulla Rai e Mentana. “Se fossi direttore di Raiuno cancellerei Sanremo e Miss Italia” dice Mimun sui due programmi che fanno più audience sulla tv di Stato.
Rivela poi di avere avuto un’offerta come presidente della Rai nel 2002. “Risposi che a 49 anni avevo ancora voglia di lavorare, quelle cose lì possono piacere a Garimberti, che ha ancora il tempo di andare al circolo come vent'anni fa”. Poi aggiunge, quasi a scusarsi: “Ci sono quelli che stanno sul pezzo e quelli che vanno al circolo. Ma lo dico con ammirata invidia verso Garimberti, non so organizzare il mio tempo".

Acerrimo nemico del suo tg5 è la neocreatura di Enrico Mentana che sta raccogliendo sempre maggior consensi. "Enrico non fa tg schierati, fa il tg che lo intriga ogni giorno - spiega Mimun - e rovescia gli schemi: su 30 minuti di trasmissione ne appare 20. La gente non guarda il tg, guarda l'Enrico Mentana show. Un prodotto interessante e affidabile". Invidia ma anche stima verso quel giornalista che nel 1992 ha creato proprio il suo tg su canale 5. Il direttore dice che “Mentana e Mimun” sono i migliori nel settore e gli piacerebbe "rivedere Sposini nei telegiornali”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • franziscus

    12 Ottobre 2010 - 19:07

    Su questo concordo, però alla gente piacciono. E visto che magari la gente si rilassa vedendoli non vedo perchè toglierli. A questo punto si dovrebbero anche togliere dalla vendita i libri a bassa levatura intellettuale. Ti ricordi quando il vecchio adolfo faceva bruciarre i libri che non gli piacevano ?

    Report

    Rispondi

blog