Cerca

Sollievo per la Hunziker. Arrestato il suo stalker

Pietro Pingitore, 48 anni, la importunava da febbraio. Fermato a Genova, dove la showgirl si esibiva

Sollievo per la Hunziker. Arrestato il suo stalker
La bella e simpatica Michelle Hunziker da oggi ha un motivo in più per mostrare il suo splendido sorriso.
Sabato, infatti, i carabinieri di Milano hanno arrestato a Genova Pietro Pingitore, ossia lo stalker che da otto mesi pedinava la soubrette, tempestandola con decine di e-mail contenenti minacce.

Una indagine durata un mese esatto, dopo che lo scorso 16 settembre la showgirl aveva presentato una querela alla Procura di Milano per denunciare di aver ricevuto il 30 agosto in un albergo a Senigallia (Ancona), un cesto che conteneva, biglietti religiosi e una lettera inviata alla figlia minorenne. La goccia che ha fatto traboccare il vaso, dopo che Pingitore aveva cominciato a perseguitarla già a febbraio, pedinandola e mandandole mail contenenti minacce ("ti sfregio la faccia") o insulti. 

Il provvedimento di fermo per lo stalker è scattato lo scorto fine settimana su disposizione del gip del capoluogo lombardo, Vincenzo Tutinelli. Pingitore in quei giorni si trovava a Genova proprio per assistere allo spettacolo che vede protagonista la Hunziker. Il 48enne milanese, tra l'altro, aveva un precedente: era stato condannato qualche anno fa per il sequestro della ex fidanzata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog