Cerca

E' morto il maestro Pregadio

Si è spento a 82 anni la storico volto de "La Corrida"

E' morto il maestro Pregadio
È morto stamattina dopo una breve malattia il maestro Roberto Pregadio. Lo annunciano i suoi familiari. Nato a Catania il 6 dicembre 1928 fu musicista, direttore d'orchestra e compositore, ma la sua faccia era nota al grande pubblico soprattutto per la partecipazione allo storico varietà La Corrida.

Roberto Pregadio, diplomato al Conservatorio di Napoli in pianoforte, diventa pianista nell'Orchestra di Musica Leggera Rai nel 1960. Nel corso del decennio il maestro si è speso nella composizione di molte colonne sonore di film di genere. Pregadio lavorò anche in radio, e negli anni '80 formò il Sestetto Swing di Roma. La celebrità arrivò al fianco di Corrado prima e Gerry Scotti poi nella trasmissione La Corrida, dove fu direttore d'orchestra dal 1968 al 2008.  Nel 2009 abandonò la trasmissione, dopo che gli era stata prospettata soltanto una partecipazione straordinaria, mentre il suo posto sarebbe stato preso da Vince Tempera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gasparotto

    16 Novembre 2010 - 08:08

    Caro Marsil, noi dobbiamo tenere fermo un principio.Ad un certo punto arriva il momento di lasciare il lavoro e godersi quel poco che ci resta da vivere e magari lasciare spazio ad altri.Così per Pregadio, che da anni faceva da spalla al conduttore della Corrida con il suo grande e signorile humor. E difatti, Pregadio se n'è andato suscitando il rimpianto in tutti quanti lo rivedono ancora energico direttore della sua orchestra,bravo pianista ed arrangiatore,ancora carico di residua energia vitale. Ve l'immaginate un Roberto che si trascinava a stento sulla scena? E' triste vedere gli uomini di successo al momento del loro inevitabile tramonto,la scena è di una malinconia indescrivibile,specie se si mostra al cospetto di milioni di telespettatori. Meglio ricordare Pregadio quando faceva il mimo e si impegnava a stare dietro a quei dilettanti stonati con le facce di bronzo. Rammentando che fu anche grande jazzista,arrangiatore e compositore,nonchè professore di Conservatorio.Un valente!

    Report

    Rispondi

  • ovidioeduardomonaco

    15 Novembre 2010 - 22:10

    Le mie più sentite condoglianze per un simpaticisimo Signor Uomo-. Insieme a Corrado allieterà nei cieli quanti già dipartiti e in noi il "ricordo"-. con stima Ovidio Monaco

    Report

    Rispondi

  • Brinetta

    15 Novembre 2010 - 20:08

    caro Pregadio ... Mi pare di vederti, sorridente e spiritoso insieme a Corrado Mantoni, altro garbato signore della televisione di un pò di tempo fa ... Adesso vi siete ritrovati! Grazie delle belle cose che ci hai dato con la tua signorilità!

    Report

    Rispondi

  • James Baker

    15 Novembre 2010 - 17:05

    La notizia mi ha rattristato molto. Condoglianze alla famiglia di vero cuore. Comunque maestro, porta un caro mio saluto anche a Corrado ..... !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog