Cerca

Il nuovo Sherlock Holmes

ha il volto di Borat

Il nuovo Sherlock Holmes

Lui è Sacha Baron Cohen, attore britannico che ha creato una lunga serie di personaggi demenziali. Tra i più famosi ci sono Ali G, fanatico di hip hop nato nel 1998 per il programma  televisivo The 11 O'Clock Show, famoso tra il pubblico inglese e non solo per le domande impertinenti agli ospiti, e Borat, il rappresentante kazako che si imbarca per gli Stati Uniti nell’omonimo film uscito lo scorso anno, diventando oggetto di discussione tra i critici di tutto il mondo. Ora si prepara a immedesimarsi nei panni di un personaggio che esiste da tempo, da quando Arthur Conan Doyle scrisse il primo racconto giallo con protagonista Sherlock Holmes. Ovviamente in un film che non potrà che essere comico. La produzione è della Columbia Pictures e uno dei sostenitori dell’opera è Jude Apatow, salito alla ribalta per aver diretto le commedie “40 anni vergine” e “Molto incinta”.
Nel ruolo di Watson, fedele aiuto del detective di Sua Maertà, ci sarà Will Farrell, anche lui volto noto in molte commedie d’Oltreoceano, spesso al fianco dei colleghi Owen Wilson e Vince Waughn (“Starsky e Hutch”, “Due single a nozze”).
Il celebre inquilino dell'appartamento al numero 10 di Baker Street sarà protagonista anche di una produzione della Warner Bros. che ha incaricato il quasi ex marito di Madonna, Guy Ritchie, di dirigere il dramma “Sherlock Holmes”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog