Cerca

Iva Zanicchi canta a Sanremo

Diaco: viola la par condicio

Iva Zanicchi canta a Sanremo
Pierluigi Diaco contro Iva Zanicchi. La guerra tra titani l'ha scatenata lui, giornalista e conduttore del programma di Raidue, Scalo 76. Motivo del contendere: la partecipazione della Zanicchi a Sanremo. La cantante, infatti, è anche europarlamentare, e si chiede Diaco, se non ci sia per caso un confitto d'interesse. La presenza della Zanicchi nel cast del prossimo festival di Sanremo, in programma dal 17 al 21 febbraio, "lede la par condicio in vista delle prossime elezioni europee, in calendario il 6 e 7 giugno", dice Diaco. «Tutti conosciamo e vogliamo bene a Iva Zanicchi. Ma, come è noto, la signora dal maggio 2008 è deputato europeo. Credo che sia lecito chiedere alla Rai se la partecipazione dell'on. Iva Zanicchi al prossimo festival di Sanremo non leda la par condicio in relazione alle prossime elezione europee. Sarebbe utile, del resto, sapere se l'on. Zanicchi abbia deciso di dimettersi dal Parlamento europeo e se abbia intenzione di ricandidarsi». A maggio scorso Iva Zanicchi è subentrata a Strasburgo a Mario Mantovani (Pdl), eletto al Senato italiano alle politiche di aprile. La cantante parteciperà a Sanremo con il brano Ti voglio senza amore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gasparotto

    05 Gennaio 2009 - 11:11

    Se l'aquila di Ligonchio, alias Iva Zanicchi canta a Sanremo, non lede nessuna par condicio(idea partorita da quel geniaccio malefico del barone Oscar, mi riferisco alla par condicio). Diaco non avendo nulla di serio cui pensare, si è inventata questa bufala che sa di carognata nei confronti della "massaia" Iva. Difatti il mestiere primigenio di costei è cantare, ha iniziato cantando e finirà cantando, non c'è altra via che tenga a stornarla dal suo modus vivendi. Prendiamo ad esempio un deputato qualsiasi, ebbene costui se avvocato non fa il suo lavoro regolarmente, senza nessun impedimento? Allora cos'è ,violazione della par condicio? Solo chi non ha un czzo da fare, come ce ne sono tanti, fa solo il politico e basta. Ignazio Marino, buon chirurgo dei trapianti di fegato, non lavora forse in ospedale? E' il primo esempio che mi è venuto in mente. Ed allora perchè prendersela con la mite Zanicchi il cui motto è vivi e lascia vivere? Giammai da costei, in TV ho sentito dire male di chicchessia, anche di parte a lei avversa o rivale. Ed allora Diaco, come ti è venuta in mente una corbelleria del genere?

    Report

    Rispondi

  • misspina

    05 Gennaio 2009 - 11:11

    ho visto una trasmissione tv credo dell'estate scorsa, ma come hai potuto cantare in napoletano!! mi sono vergognata per te. mi sei simpatica ...pero' che accidenti vuoi fare da grande. eri giusta per OK il prezzo e' giusto e basta basta basta

    Report

    Rispondi

blog