Cerca

Garimberti non guarda AnnoZero e Ballarò. Il problema è solo Minzolini

Presidente della Rai contro il Tg1: "Completezza di informazione non ammette compromessi"

Garimberti non guarda AnnoZero e Ballarò. Il problema è solo Minzolini
Il dibattito sui rapporti tra politica e informazione s'infiamma. Dopo la "censura" di Giovanni Floris al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e la puntata di Annozero che ha innescato una valanga di reazioni, il presidente della Rai Paolo Garimberti interviene. Ma non lo fa per riprendere i due "alfieri" della sinistra nella televisione di Stato. Il  pensiero del presidente, infatti, è rivolto al direttore del Tg1, Augusto Minzolini: "Ho il massimo rispetto per l’autonomia e la libertà editoriale dei direttori di testata, ma la regola che non ammette compromesso è la completezza dell’informazione". Una nuova frecciata di viale Mazzini al telegiornale della rete ammiraglia.

USIGRAI: "FIN TROPPO SOBRIO" - Le parole del presidente della Rai, inevitabilmente, hanno provocato polemiche. Sugli scudi il segretario dell'Usigrai (il sindacato della televisione di Stato) Carlo Vernai, secondo il quale alle parole di Garimberti va mosso un rilievo: "L''eccesso di sobrietà". Vernai continua:  "Il presidente ben fa a garantire i cittadini di fronte a forme di eroismo nell’omissione di notizie e meglio ancora farebbe se sollecitasse un esame del Tg1 alla luce dei principi di pluralismo previsti dal codice etico. Io che devo salvaguardare il buon nome dei giornalisti Rai", prosegue l'attacco, " dico senza mezzi termini che Minzolini è un corpo estraneo rispetto allo spirito del servizio pubblico. Il nostro comune sentire è ben diverso. E' giusto rivendicare come nel complesso la Rai stia tenendo alta la bandiera sulla regola della notizia, anche in una fase da basso impero. Mi sento per questo di ringraziare tutti gli altri direttori di reti e di testate, conduttori e comunque tutti i colleghi di tutte le testate". Il refrain è il solito: di fronte agli eccessi di Santoro Floris si gira la testa dall'altra parte per attaccare Minzolini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vitali vanna

    10 Giugno 2011 - 11:11

    NON PAGHERO' PIU' IL CANONE

    Report

    Rispondi

  • VFeltri

    25 Gennaio 2011 - 00:12

    mi fate ribrezzo, adesso tutti quelli che vanno contro il premier sono comunisti. Ma guardatevi, non sapete piu' cosa dire delle cavolate che si vedono in giro. E voi parlate di DEMOCRAZIA? Minzolini e' DEMOCRATICO? per me Minzolini e' un decerebrato pagato dalla destra! Siete schifosamente PATETICI, imparate ad usare la testa anziche' il telecomando della TV

    Report

    Rispondi

  • orco messina

    22 Gennaio 2011 - 11:11

    Minzolini e' semplicemente vergognoso.Come sono vergognosi Santoro,Floris,Vespa e tutti i giornalisti e conduttori Rai schierati con l'una o con l'altra fazione.Discorso completamente diverso e' per i giornalisti di tutte le reti private e dei giornali.In Rai non ci si puo' appellare al diritto di critica appunto perche' servizio pubblico che e' tale solo se e' asettico.Io pago il canone per esere informato,non indottrinato.Ne' da destra ne' da sinistra.Faccio un esempio che non ha nulla a che vedere con la politica in senso stretto : sopno un cacciatore e la Rai -- tg o rubriche o programmi -- e' decisamente schierata contro la caccia ed i cacciatori a danno dei quali propala notizia false.Capisco che,al confronto del bunga bunga e degli enormi interessi in gioconella politica italiana,quello della caccia potrebbe sembrare un argomento di nessuna rilevanza e che riguarda una minoranza di cittadini.Tuttavia dal servizio pubblico,pretendo totale euqidistanza e rispetto di tutti.

    Report

    Rispondi

  • Putinputan

    22 Gennaio 2011 - 10:10

    Paragonare un TG che va in onda 6 volte al giorno a 2 trasmissioni di approfondimento (delle quali ne esistono, peraltro, molte di più e altrettanto sbilanciate, ma a destra) è segno di ignoranza o di faziosità esagerata.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog