Cerca

"Commenti sessisti", e Sky licenzia commentatore

Bufera in Gb per le critiche in diretta tv di Andy Gray contro una guardalinee (che aveva ragione)

0
"Commenti sessisti", e Sky licenzia commentatore
Il video aveva fatto il giro del mondo in poche ore. Lui, Andy Gray, stava commentando insieme al telecronista Richard Keys il match Wolves-Liverpool. Erano in diretta sull'emittente inglese Sky Sport. A un certo punto Gray, ex attaccante di Everton e Scozia, si è lasciato andare a commenti sessisti riferendosi a una guardalinee del match, intervenuta in una discussa azione di gioco. "Sarebbe meglio che qualcuno scendesse e le spiegasse il fuorigioco", aveva detto Keys. E Gray, credendo che il suo microfono fosse spento, aveva risposto: " Le donne non conoscono la regola del fuorigioco". Apriti cielo.

Bufera in Gran Bretagna, Sky Sport costretta a diffondere un comunicato in cui precisava di aver "fatto presente a ciascuno dei due che i loro commenti sono totalmente inaccettabili. Abbiamo affrontato la questione intraprendendo un'immediata azione disciplinare". Ed eccola, la sanzione: i due commentatori non hanno seguito, come previsto, il posticipo di Premier League tra Boston e Chelsea, e inoltre Gray è stato licenziato da commentatore tecnico di Sky Sport. Il suo contratto da due milioni di euro all'anno con l'emittente è stato rescisso: "comportamento inaccettabile e offensivo", recita la motivazione ufficiale.

Per la cronaca, nell'episodio che aveva scatenato i commenti sessisti dei due telecronisti, aveva ragione la guardalinee. La guardalinee donna.

 

Ecco il video con l'audio "incriminato"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media