Cerca

Kylie non si ferma più

Ora è ufficiale dell'impero

Kylie non si ferma più
Kylie Minogue, principessa del pop, da oggi è anche ufficiale dell’Ordine dell’impero. Ha infatti ricevuto la onorificenza britannica per i suoi servigi alla musica, entrando di diritto in quel gruppo di cui fanno parte anche i Beatles. Kylie è arrivata a Buckingham Palace a bordo di una limousine tranquilla e sorridente, indossando un vestito color crema decorato da stelle brillanti. D’altra parte, lei è una star. Avrà voluto ricordarlo al Principe Carlo che le ha appuntato la coccarda al petto.
L’OBE è solo l’ultima conquista della cantante australiana, tornata sulla scena dopo aver sconfitto anche il cancro al seno. Una storia artistica iniziata negli anni ’80, come interprete di una soap opera di successo, “Neighbours”, conquistando il cuore del pubblico inglese. Nell’88 incide il singolo “I should be so lucky” che scala le classifiche nei territori che una volta erano parte dell’Impero britannico. Si avvicina sempre più alla vetta del successo nel corso dei primi anni ’90, comparendo anche in alcune pellicole cinematografiche. Poi il cd di minor successo, “Impossibile princess”. Ma il rilancio è dietro l’angolo grazie anche ad una serie di duetti con i Pet Shop Boys e Robbie Williams. Nuovi singoli che spopolano e video musicali che la ritraggono sempre più sexy. Lei che ha pure pubblicato un nono album dal titolo “Body language”.
Nel 2007 esce con “X”, forse una croce sopra alla malattia superata e alla fine della storia con l’attore Olivier Martinez. Ora una croce la può indossare davvero, quella di reginetta dell’Impero di sua Maestà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog