Cerca

Liz Taylor, la smentita: l'attrice non è ricoverata

Per la diva si parlava di emorragia addominale, ma la portavoce ha negato

Liz Taylor, la smentita: l'attrice non è ricoverata
Liz Taylor non è in fin di vita. Nonostante in giornata si fossero diffuse voci drammatiche riguardo la diva, - data per ricoverata al Cedar Sinai Medical di Los Angeles dallo scorso 8 febbraio - la portavoce Sally Morrison ha smentito tutto alla televisione americana Abc. Non è quindi vero  che l'attrice sia stata colpita emorragia addominale che l'avrebbe messa in pericolo di morte. "Sembra che la sua mancata partecipazione a un evento di beneficenza, combinata col fatto che la scorsa settimana era stata fotografata mentre era usciva dal dentista su una sedia a rotelle, abbiano causato una serie di speculazioni negative", ha spiegato la Morrison

UNA VITA DA STAR - Da 'Il padre della sposa' a 'Cleopatra', Elizabeth Taylor è una delle più grandi protagoniste del cinema classico hollywoodiano.  La sua carriera è costellata di premi, tra cui spiccano due Oscar: uno per 'Venere in visione' (1960) e un altro per 'Chi ha paura di Virginia Woolf?' (1966). Nel corso della sua vita turbolenta è stata sposata ben otto volte. I suoi compagni storici sono stati Mike Todd e Richard Burton, con cui è convolata a nozze due volte di seguito; l'ultimo matrimonio, durato dal 1991 al 1996, è stato con Larry Fortensky.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog