Cerca

Battaglia tra donne per il vertice di iTunes Italia

Alexandra Stan, Jennifer Lopez e Lady GaGa si contendono la prima posizione: un duello all'insegna della cassa in quattro quarti

Battaglia tra donne per il vertice di iTunes Italia
Ai vertici di iTunes Italia, da qualche giorno, si è scatenato un duello all'insegna della cassa in quattro quarti e in cui sono coinvolte solo prime donne. Roba che non si vedeva da tempo. Ad aprire le danze, ecco Alexandra Stan. Dietro di lei, Jennifer Lopez e Lady GaGa. Appena appena più giù, ma non poi così tanto, dato che parliamo sempre della ambita Top Ten, la Raffaella nazionale, quella del Tuca Tuca, ripresa dall'affascinante dj parigino Bob Sinclar.

Ma partiamo dall'inizio, cioè dalla prima posizione, occupata da Mr. Saxobeat della giovane e biondissima cantante rumena Alexandra Stan. Atmosfere sognanti, beat indiavolato, cantato che più pop non si può. Un bel lavoro. Anche se lo stile, è evidente, ricalca quello della sua connazionale Inna, anch'ella di una bellezza che toglie il fiato. Per lei, comunque, questo è stato un trionfo assoluto, visto che, dopo giorni e giorni sul podio, è riuscita a conquistare la vetta, scavalcando Miss Germanotta. Ed ecco che in casa Ego, l'etichetta che ha lanciato qui da noi la Stan, minimo minimo sarà scappata la bottiglia di Ferrari, non c'è dubbio!

In seconda, On The Floor di Jennifer Lopez & Pitbull. La traccia, l'abbiamo scritto e riscritto, non ci piace. Noi preferiamo la J.Lo che fa R'n'B. La caduta di stile è evidente. Senza parlare, poi, delle esagerate citazioni: l'electro tagliente di Guetta, la Lambada dei Kaoma nel ritornello, gli echi di Stereo Love di Edward Maya, il bello ma inflazionato organo anni Novanta e via dicendo... In ogni caso, il successo delle vendite, che nemmeno lei s'aspettava, è tangibile. Quindi, tanto di cappello a RedOne, che con la Lopez non si è certo distinto per originalità, ma ha comunque scoccato un'altra freccia infuocata dal suo arco.

In quinta, dopo una settimana passata ad imperare, Judas, il nuovo singolo di GaGa. Qualche impressione sul brano? Secondo noi, proprio come Born This Way, merita. E' forte. Più adrenalinico e tosto che mai. Qui sì che il citato produttore marocchino ha dato il meglio di sé. Anche perché, come di prassi, non manca il refrain d'impatto, che non dimentichi. Ecchissenefrega dell'autocitazione, ovvero di quel" Judas Juda a-a, Juda GaGa" che ricorda tanto il "Gaga uh la la..." di Bad Romance: di sicuro parliamo di un'evoluzione in positivo di quella canzone. L'uscita del relativo clip, in cui la cantante italoamericana veste i panni della Maddalena, comunque, è slittata. Da Martedì Santo al giorno di Pasqua, con buona pace dei cattolici fondamentalisti. Ancora una volta, la quintessenza della provocazione. Ergo, più Madonna di così si muore.

Chiudiamo con la settima posizione, dove troviamo Far l'amore, rifacimento in chiave dance di A far l'amore comincia tu di Raffaella Carrà. Il remixer è Sinclar. Coraggioso ma soprattutto astuto, visto che nel pezzo, pur essendo evidente la virata verso lidi più elettronici, come al solito non manca nessun ingrediente per conquistare il pubblico del mainstream. Certo, se parliamo di stile e sonorità, siamo lontani anni luce da sue smash hit come Love Generation, World, Hold On, I Wanna o Rainbow Of Love. Ma la cosa ha poca importanza. Perché questo cambio di rotta, statene certi, lo renderà di nuovo, e di sicuro assieme a Germanotta, un vero re sotto l'ombrellone. Scommettiamo?

di Leonardo Filomeno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog