Cerca

Sposini sta meglio: "Trascorso notte tranquilla"

Ottimismo per il giornalista colpito a emorragia cerebrale. Dopo l'intervento al Gemelli di Roma ematoma rimosso

Sposini sta meglio: "Trascorso notte tranquilla"
Migliorano le condizioni di Lamberto Sposini, ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma venerdì, dopo un'emorragia cerebrale che ha richiesto un delicatissimo intervento chirurgico. "Sta meglio e trascorso una notte tranquilla". Gli esami strumentali (tac e angiografia cerebrale), cui questa mattina è stato sottoposto il giornalista e conduttore di La vita in diretta hanno confermato il "buon esito dell'intervento neurochirurgico" eseguito venerdì pomeriggio per rimuovere l'esteso ematoma causato dall'emorragia cerebrale ed hanno evidenziato un "decorso post operatorio soddisfacente". Sposini rimarrà ancora in sedazione farmacologica per almeno altre 48 ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucia elena

    03 Maggio 2011 - 18:06

    Carissimi auguri.Hai superato il peggio, vedrai che ce la farai. L'importante è reagire. Ciao

    Report

    Rispondi

  • gasparotto

    03 Maggio 2011 - 07:07

    Caro amico lei non è così caustico contro chi ha ridotto la sanità pubblica in queste condizioni. Io ho titoli per poter parlare e non per tacere. Ho fatto il sindacalista di una importante associazione dei medici ospedalieri,l'unica che ha predetto lo sfacelo, mentre altri esultavano per riforme farlocche portate avanti dalla triplice e dall'ineffabile De Lorenzo. Raddoppiare le tasse non serve a niente,serve solo ad inseguire la spesa che nonostante tutto tira dritta. La spesa maggiore della sanità è per quel personale,pletorico ed inutile.Una moltitudine di assunzioni politiche di gente sistemata negli uffici a grattarsi la pera,mentre al fronte,in corsia e con i malati restano in pochi. A tacere penso debba essere lei se ha voglia di sparlare della Polverini,ultima arrivata nel traballante sistema sanitario laziale. Lei conosce il SSN e come è concepita la spesa ? Non credo lo sappia nè penso sappia cosa sia una emorragia cerebrale. Io accetto rampogne da chi ne sa più di me.

    Report

    Rispondi

  • filippoIV

    02 Maggio 2011 - 18:06

    E' l'ennesimo titolo che mi fa arrabbiare. Ma chi è il deficente che pensa i titoli? Posso anche capire che ci sia qualcuno che magari, cognato dell'amico dell'amico, sia stato inserito nel giornale, ma chi è quel genio che avvalla tali stupidaggini? Sposisi sta bene! INCREDIBILE . Nemmeno in questi casi riuscite ad essere seri e onesti. Lasciate stare una persona che sta lottando sul letto d'ospedale ed è in coma farmacologico. Un conto è dare parole di speranza e un'altro è dare notizie false. Sposini, povero, non sta be! Occupatevi delle ragazze del cavaliere, vi viene meglio, è il vostro ambiente lì potete continuate a dire falsità.

    Report

    Rispondi

  • blu521

    02 Maggio 2011 - 17:05

    Non se lascia sfuggire. Dallo scorso anno la tassa regionale nel Lazio è raddoppiata,20 ospedali in provincia di Roma chiusi,blocco del turn-over. Già,ma il canone RAI!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog