Cerca

"Ho lanciato la Senicar e sforno hit. Ma Lady Gaga..."

Intervista a Ben Dj, il produttore di 'Smile' ora in pista con 'Freedom Call'. "Ma il mio sogno è lavorare con la Germanotta"

"Ho lanciato la Senicar e sforno hit. Ma Lady Gaga..."
Remixare Lady Gaga. E' questo il sogno di Ben Dj, che nel frattempo sforna produzioni che non hanno nulla da invidiare a quelle dell'eccentrica popstar. Prendete Freedom Call: è una canzone vera, non una traccia. Dentro c'è tutto: ritmo, magia, energia. C'è un giro di piano, quello di Bruno Zucchetti, capace di far sognare. C'è la potente chitarra elettrica di Cristiano Cesario, che ha scritto il testo assieme alla brava e versatile Sushy, voce del progetto. Insomma, hanno ragione quelli di Time Records: Freedom Call si presta davvero ad essere ballata e cantata a squarciagola, magari in riva al mare, aspettando l'alba. Ma per Ben, che oltre a fare il produttore gira il mondo in consolle, non c'è solo questo disco. L'etichetta inglese Cr2 si innamora spesso delle sue creazioni. Per la raccolta Ibiza '11, l'attenzione di questo team è caduta su Keep On, un mix esplosivo di house e trance. Un altro suo progetto è BtSound. "Con l'ipnotica Fight - racconta il dj milanese - ho voluto rendere omaggio a un grande disco di Dennis Ferrer, Hey Hey. Invece Set Me Free è un inno alla libertà tutto da ballare".

Un mare di produzioni per le quali non mancano i buoni riscontri sui digital store. Nemmeno un mese fa, su Beatport potevi vantare tre brani in Top 100...
"E' vero. Ma bisogna essere ovunque: su Beatport, che tiene alto il nostro profilo, e su iTunes, che è la nuova mecca del pop".
A proposito di iTunes, Jobs ha lanciato iCloud, un servizio che darà un bel colpo alla pirateria...
"Sono contento, perché finalmente si è giunti ad una soluzione che in qualche modo ripaga chi, come me, ci mette l'anima in quello che fa".
Parlavamo di sogni. Ne hai altri, oltre a quello che ci hai accennato su GaGa?
"E' un desiderio, più che un sogno. Riguarda sempre gente come Germanotta, Madonna o Guetta: vorrei vederli a una mia serata. Tutti insieme. Mi piacerebbe che loro, abituati a far ballare il mondo, ballassero con la mia musica".
Intanto fai scatenare i vip di casa nostra, mica roba da poco... Nel video di Smile c'era la Senicar. Per Freedom Call, che è il follow-up, stai preparando qualcosa?
"Sì, perché i miei fan lo desiderano. Dopo la bella e fortunata esperienza con Nina, c'è una lunga lista di vip che sono pronti a partecipare".
Il 14 giugno Freedom Call esce su iTunes...
"Esatto. Le versioni sono tre: la 'radio '11', molto europea e con un sound vicino alla progressive, come il remix di Alex Martello, e la 'club mix', che è più elettronica. L'intento è quello di bissare il successo di Smile".
Quest'estate passerai più tempo a Ibiza che in Italia...
"Sull'isola farò tre tappe con Tv Moda e sarò spesso al Lio, un nuovo incantevole locale gestito dal gruppo del Pacha. Suonerò anche al Pineta di Formentera".
A proposito di Tv Moda, come arrivasti a collaborare con Jo Squillo?
"Siamo diventati amici l'anno scorso, durante alcune serate. Voglio realizzare un album con lei. Un antipasto, Never Get Down, sta andando fortissimo su Youtube, così ho deciso di farlo uscire tra qualche settimana. Oltre alle tappe ibizenche, comunque, sto portando avanti altri progetti con Tv Moda: saremo a Miami, Barcellona, Venezia e Milano".
Dove vivi da tempo. Ti piace come città?
"
Adoro Milano. Ma ogni tanto è meglio cambiare aria".
In che senso?
"Nel senso che tra un anno, probabilmente, andrò a vivere a Miami".
Dove hai suonato in sei party diversi durante l'ultimo Ultra Music Festival. Il momento più emozionante?
"La festa della Cr2 al Wall, con Chuckie, gli Yolanda Be Cool e MYNC. Una line-up internazionale. Si respirava un'atmosfera pazzesca".

di Leonardo Filomeno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog