Cerca

Mario Calabresi finisce ko. Battuto anche da Lerner. Pecca di umiltà: ha voluto la prima serata...

Lunedì Hotel Patria su Rai Tre ha ottenuto in media il 5,9% di share, mentre su La 7 L'Infedele ha fatto l'8,3%

Mario Calabresi finisce ko. Battuto anche da Lerner. Pecca di umiltà: ha voluto la prima serata...
Probabilmente il direttore de La Stampa, Mario Calabresi, dovrebbe limitarsi a guidare il timone del quotidiano, piuttosto che arrischiarsi in televisione alla conduzione di una programma di approfondimento, la trasmissione Hotel Patria giunta alla terza puntata. Poi Calabresi è partito in prima serata e sulla rete pubblica, collezionando un misero 5,9% di share dopo quasi un mese di rodaggio. In questi casi, se sbagliare è difficile, metabolizzare e far metabolizzare il flop appare impresa ancora più ardua. Specie se poi, la sfida del lunedì sera, non si gioca contro il titanico reality di Canale 5, ma con L'Infedele di Gad Lerner, un programma di nicchia che non ha mai brillato per i grandi ascolti - comunque solidi: nell'ultima puntata ha racimolato l'8,3% - tanto che lo stesso giornalista ironizza al riguardo senza problemi.  

Mario Calabresi è un grande giornalista,capace di sfornare ogni giorno un ottimo quotidiano come La Stampa. Anche come scrittore non se la cava male (Spingendo la notte più in là è meraviglioso),  ma Hotel Patria nasceva come un progetto ambizioso, forse fin troppo: quattro puntate per raccontare l’Italia, quella dai mille volti e dalle altrettante storie, fatta di speranze e difficoltà, manchevolezze e virtù. Un racconto dello Stivale, per di più nel centocinquantesimo anniversario dell' Unità Nazionale che forse non avrebbe dovuto debuttare in prima serata, specie con un conduttore alle prime armi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • il furbo del villaggio

    22 Giugno 2011 - 15:03

    Lasciali perdere i finti colti, per gente come te c'è la TV di Silvio. Ti vedrei bene davanti ad una trasmissione tipo: "La pupa e il Coglione".

    Report

    Rispondi

  • fabioserra67

    22 Giugno 2011 - 15:03

    sempre solo a guardare i numeri, è una trasmissione intellligente, pacata quello che deve fare un servizio pubblico.....certo oramai siamo abituati solo a vedere e sentire porcherie, schifezze, quindi una trasmissione vale la pena di farla solo se fa grandi numeri, per cui il grande fratello è imbattibile........dio mio se siamo finiti in basso...tristezza...

    Report

    Rispondi

  • monmar

    22 Giugno 2011 - 14:02

    ma non potresti pulirtele le unghie ed accorciare anche la lingua? Chi ti dice che a tutti interessano i gossip su Berlusconi? In fondo una risposta netta anche dalla nostra parte è ben venuta dal referdum sul legittimo impedimento, o no?

    Report

    Rispondi

  • Dream

    22 Giugno 2011 - 14:02

    è piacevole, non urlato, un racconto...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog